Pozzecco: “Mi fido dei miei ragazzi, il derby con Trapani sarà una gara difficile”

Vigilia di derby siciliano in casa Upea Capo d’Orlando che si prepara con una certa dose di trepidazione alla trasferta di Trapani. Da difendere c’è il primato seppur in coabitazione con Trento, superata domenica al “PalaFantozzi” ma in vantaggio nella differenza punti negli scontri, e con tre gare in calendario per determinare la griglia dei play-off promozione nell’Adecco Gold.

Roste e staff dell'Orlandina Basket in campo prima della palla a due

Roster e staff dell’Orlandina Basket in campo prima della palla a due

La sfida contro i granata dell’esperto coach Lino Lardo è una gara aperta ad ogni pronostico e certo proveranno a vendere cara la pelle in quella che potrebbe essere l’ultima occasione di rilanciarsi in ottica settimo posto forti del sostegno della tifoseria anche per riscattare qualche “pesante” passo falso. Tre consecutivi, con Ferentina e Biella fuori, Verona in casa nel mezzo che hanno congelato a 26 punti il saldo a due dall’ambito piazzamento,  ma con ben tre rivali avanti di due lunghezze e già in agguerrita concorrenza.

Poi non bisogna sottovalutare l’effetto “derby” che anima ed esalta la rivalità sportiva tutta sicliana, sebbene è bene sottolinearlo tra le due società e soprattutto tra le due tifoserie il clima è più che amichevole, tant’è che al “PalAuriga” è atteso un corposo seguito di tifosi paladini.

Stando ad alcune indiscrezioni, potrebbero essere anche diverse centinaia – con la Lighthouse Trapani che ha fissato il costo dei tagliandi acquistabili anche  in un apposito botteghino dell’impianto in 10 euro, e ridotto a 5 euro per tutti gli under 18 – alla luce delle prevendite in città ed una macchina organizzativa che aveva prenotato almeno un paio di bus.

Gianmarco Pozzecco ed il "trapanese" DG Ciccio Venza

Gianmarco Pozzecco ed il “trapanese” DG Ciccio Venza

Per la “banda Pozzecco” quella di domenica sarà un banco di prova per mantenere il primato, sperando in qualche scivolone di Trento, anche alla luce di un calendario che le riserverà ancora Jesi e Imola, con i marchigiani salvi ma lontani dalle posizioni di testa ed i romagnoli già retrocessi e rassegnati al ruolo di fanalino di coda.

Non teme cali di tensione, nella conferenza stampa della vigilia coach Gianmarco Pozzecco: “Assolutamente no! Mi fido dei miei ragazzi e so come si sono allenati tutta la settimana. Sicuramente preparare la gara di domenica scorsa è stato più semplice a livello mentale perché affrontavamo la capolista, ma domenica è un derby e sarà sicuramente una gara altrettanto difficile“.

A tre gare dalla fine della regular season – prosegue il coach triestino – ci giochiamo un posto importante nella griglia play-off. Dovremo stare molto attenti e non sbagliare l’approccio alla gara. Sono sicuro però che i miei ragazzi usciranno dagli spogliatoi come contro Trento e che Trapani troverà un’Orlandina solida“.

Andrea Benevelli lotta sotto le plance

Andrea Benevelli lotta sotto le plance

Nella sala stampa “Daniele Di Noto” anche Andrea Benevelli, il lungo rientrato con Trento dopo quasi un mese di assenza per infortunio, e subito importante per il contributo offerto a rimbalzo ed anche con una pesante tripla: “Sicuramente è importante per il coach e per la squadra avere tutti gli uomini a disposizione  dovesse succedere qualcosa, qualche piccolo problema o una serata storta al tiro di qualcuno, ci sono altri tre giocatori che possono fare bene“.

Le mie sensazioni sul finale di stagione sono ottime – continua Benevelli – si respira un’atmosfera diversa rispetto allo scorso anno dovuta soprattutto alle vittorie, ma certamente il merito va anche all’ambiente che si è creato in città. Le avversarie in ottica play-off sono tutte squadre forti, ma prima di fare calcoli dobbiamo concentrarci e pensare solo a fare bene. Alla fine vedremo in che posizione siamo e chi ci toccherà affrontare. Il fattore campo sarà molto importante, ma siamo comunque soddisfatti a prescindere da come finirà la stagione regolare, stiamo facendo un ottimo torneo».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti