Poker dell’Igea al Mascalucia, doppietta di Biondo. La Jonica sbanca Acicatena

Santino BiondoSantino Biondo celebra la doppietta con l'Igea (foto Ciccio Saya)

Un poker servito sul tavolo delle pretendenti al salto di categoria. L’Igea archivia la pratica Mascalucia già nel primo tempo, rompendo gli equilibri dopo meno di due minuti con Assenzio e stappando lo champagne a pochi istanti dal ritorno negli spogliatoi con la doppietta di Biondo. Il 3-0 avrebbe fatto spellare le mani ai tifosi barcellonesi se lo stadio fosse stato aperto al pubblico: una discesa di 40 metri, avversari seminati come birilli, portiere messo a sedere e pallone deposto delicatamente oltre la linea fatale. Il San Pio X non ha sfigurato in determinazione e agonismo, ma il gap tecnico tra le due compagini è apparso netto sin dai primi minuti ed è culminato nel poker meritatissimo di Carrello nella ripresa. Gongola il presidente Barresi, che vede crescere esponenzialmente la sua creatura settimana dopo settimana. Il Giarre capolista resta distante sei lunghezze, mentre il Siracusa secondo non è andato oltre il 2-2 con l’Enna.

Jonica

Le formazioni di Jonica e Acicatena

Fondamentale successo esterno in ottica playoff per la Jonica grazie all’esordiente Giorgetti, a segno sugli sviluppi di una punizione calciata da Tabarez. I tre punti contro l’Acicatena sono stati poi legittimati dalle palle gol di Gallardo, La Place e dello stesso Giorgetti. I santateresini si sono dimostrati più forti delle numerose assenze e hanno chiuso la gara con ben quattro juniores in campo.

I risultati della nona giornata. 
Atletico Catania-Giarre 0-3
Siracusa -Enna 2-2
Acicatena-Jonica 0-1
Carlentini-Aci Sant’Antonio 1-1
Igea-Catania San Pio X 4-0
Virtus Ispica-Palazzolo 1-2
Acquedolci-Real Siracusa Belvedere – Annullata
Ragusa-Santa Croce – Annullata

Igea

Lo striscione d’incoraggiamento esposto dai tifosi dell’Igea

La classifica. Giarre 21 punti, Siracusa* 17, Igea 15, Carlentini, Aci Sant’Antonio 12, Jonica 10, Atletico Catania* 9, Ragusa e Enna 8, Virtus Ispica 7, Palazzolo 6, Acicatena e Catania San Pio X 3. * una gara da recuperare. Acquedolci, Real Siracusa Belvedere e Santa Croce hanno rinunciato. 

Il prossimo turno (mercoledì 28 aprile).
Mascalucia – Ragusa
Enna – Acicatena
Giarre – Siracusa
Jonica – Carlentini
Palazzolo – Atletico Catania
Riposano Aci Sant’Antonio, Igea e Virtus Ispica

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva