Il Pistunina travolge per 6 a 1 il Città di Rosolini

Il Pistunina è vicinissimo al ripescaggio (foto Menolascina)

Uno strepitoso Pistunina travolge per 6-1 il Città di Rosolini e ritrova la vittoria dopo tredici turni, dato che i rossoneri, non vincevano dallo scorso 30 ottobre (1-0 sul Torregrotta) e avevano raccolto nelle successive 12 gare ben 11 sconfitte e un pareggio.

Con questo successo in casa Pistunina si riaccendono le speranze di agguantare un piazzamento playout con lo Sporting Viagrande, attualmente distante 9 punti. Quella del Celeste è una battuta d’arresto importante, invece, per il Città di Rosolini che resta fermo a quota 27 punti e non dovrà prendere sotto gamba questo campanello d’allarme.

Eppure per gli ospiti le cose si erano messe bene perchè dopo appena undici minuti il Città di Rosolini ha trovato il vantaggio con una staffilata di Implatini.

I ragazzi di mister Romeo, però, non si fanno intimorire dall’ennesimo colpo subito nelle fasi iniziali della gara e rientrano subito in partita grazie al rigore trasformato al 24’ da Casella.

Trovato il pari i leoni rossoneri hanno continuato a premere sull’acelleratore e il sorpasso è stato compiuto al 39’ da Gazzè che trasforma in rete l’assist in profondità di Buscema. La vera svolta della gara è avvenuta al 40’ quando Brancato si becca il cartellino rosso e lascia il Città di Rosolini in dieci.

Ingresso in campo Pistunina-Rosolini (foto Menolascina)

La ripresa è tutta in discesa per i rossoneri che attaccano con veemenza e chiudono i conti già prima dello scoccare dell’ora di gioco con le doppiette di Casella (ancora a segno su rigore) e Gazzè.

Nel finale il tabellino tennistico è completato dal gol di Minissale, in campo da appena quattro minuti, al 77’ e dal sigillo di Buscema al 92’.

Pistunina-Rosolini 6-1

Pistunina: Papale, Tiano, Miduri, Caldore, Giacopello, Foresta, Russo (31’st Di Pietro), Grillo (38’st A. De Salvo), Casella (28’st Minissale), Buscema, Gazzè. All. Romeo

Città di Rosolini: Fornoni, Farouali (29’st Traoré), Brancato, Monaco (38’pt Novembre), Ulma, Di Dio, Implatini, Sammito (1’st Melluzzo), Germano, Errante, Carbonaro. All. Infanti

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti