Pistunina, domenica esordio casalingo col S. Gregorio: torna Daniele Bonùra, firmano Salvatore Ingemi, Scivolone e Aricò

Daniele Bonùra (scatto di R.S.)

E’ Daniele Bonùra la principale novità tra i convocati del Pistunina che domenica prossima, al “Garden Sport” di Mili Marina, compierà l’esordio stagionale nel torneo di Promozione ospitando il San Gregorio (arbitro Saggio di Siracusa, da dove arrivano anche gli assistenti Bufolino e Santuccio). L’esperto difensore classe ’89, uno dei veterani a dispetto della giovane età, torna in una gara ufficiale dopo un anno e mezzo di assenza forzata per varie vicissitudini personali, non ultime quelle di natura fisica. In lui c’è la grandissima voglia di recuperare il tempo perduto, come constatato in tutti questi mesi di allenamenti sostenuti con i compagni. Con ogni probabilità Daniele Bonùra andrà a comporre la coppia centrale difensiva assieme a Fabio Campo, in un reparto arretrato in cerca di quadratura e stabilità, dopo le rinunce estive ad Angrisani e Maurizio Mangano,  e del quale si apprende che non fa più parte neppure Antonino Boemi: basti pensare che, nella doppia sfida di Coppa Italia con lo Sporting Taormina, il Pistunina ha incassato la bellezza di 12 reti complessive (sei a partita), segnandone soltanto uno all’andata ad opera di Salvo Trovato. Ma il direttore sportivo Raimondo Mortelliti non sta a guardare: tesserati l’ex Città di Messina Gianluca Scivolone (classe ’97);  Emanuele Aricò, classe ’92, ex terzino-stopper tra gli altri di Trinacria, Milazzo e Garden Sport, il quale ha disputato uno spezzone dell’amichevole di giovedì con il Camàro, nella quale è anche andato  a segno il terzo volto nuovo, il ’97 Salvatore Ingemi, fratello del centrocampista Ciccio.

I fratelli Salvatore e Ciccio Ingemi (scatto di R.S.)

I fratelli Salvatore e Ciccio Ingemi (scatto di R.S.)

Tornando alla sfida di Coppa di domenica prossima, nelle file rossonere rientra anche il difensore Mario Foresta, che in settimana ha iniziato gli allenamenti disputando anch’egli una parte del test infrasettimanale. Non potrà più esserci, invece, causa impegni di lavoro in prevalenza  domenicali, l’estroso Giovanni Ginagò, elemento importante nella manovra offensiva di mister Miano. E’  da vedere se quest’ultimo con il San Gregorio partirà con un modulo ad una o due punte, dato che nell’amichevole sono andati a segno sia Davide Fugazzotto (al primo sigillo personale, sia pure non in partita ufficiale) che Pasquale Minissale.

Ecco la lista dei 20 convocati, fornitaci dal direttore sportivo Raimondo Mortelliti: portieri Di Pietro e Panarello; difensori Cassisi (classe ’96), Daniele Bonùra, Foresta, Santino Munafò, Campo, De Francesco (’97), Cardillo, Aricò; centrocampisti D’Angelo (’96), De Maria, Ciccio Ingemi, Scivolone (’97), Trovato, Angerame (’95); attaccanti Fugazzotto, Romeo, Minissale, Salvatore Ingemi (97).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti