Pistunina, con il Randazzo missione terza vittoria di fila

Il centrocampista Nino De Maria è stato prelevato dal Pistunina (scatto di Roberto Santoro)
Il centrocampista del Pistunina Nino De Maria

Il centrocampista del Pistunina Nino De Maria

Diciannove i calciatori convocati da Nello Miano, allenatore del Pistunina che oggi – domenica 13 ottobre 2013 – al “Garden Sport” di Mili Marina ospiterà il Randazzo per la sesta giornata d’andata del campionato di Promozione. Si tratta di Paolo Di Pietro, Cisterna, Danilo e Santino Munafò, Mangano, Espinal, Campo, Angrisani, De Maria, Ingemi, Prezioso Ghartey, Maffei, Angerame, Cassalìa, Durante, Ginagò, Minissale, Coppola e La Speme.

Ancora assente il difensore Mario Foresta, sulla via del recupero da un infortunio risalente alla precedente sfida casalinga di due settimane fa. Obiettivo dei rossoneri è quello di centrare la terza affermazione di fila, dopo quelle a spese di Villafranca e Ghibellina, per mettersi sulla scia delle posizioni di classifica che contano. I presupposti sembrano esserci tutti, dato che il morale della truppa del presidente Salvatore Velardo pare abbastanza alto. Certo, ci sarà da fare i conti con la buona caratura del Randazzo, avversario abbastanza quotato anche per via dell’ottima stagione scorsa.

Il portiere del Pistunina Paolo Di Pietro

Il portiere del Pistunina Paolo Di Pietro

Nella stagione 2012/13 le due formazioni si sono affrontate per ben 3 volte (sempre in Promozione, ma nel girone “C”): la sfida disputatasi il 4 novembre 2012, sempre a  Mili Marina, venne infatti sospesa per rissa e ripetuta il 12 dicembre successivo, sul neutro di Furci Siculo e a porte chiuse, su decisione della giustizia sportiva della Figc siciliana. Secondo quest’ultima il direttore di gara, prima di decidere la sospensione definitiva della gara, non aveva adottato tutti i provvedimenti del caso atti a riportare l’ordine in campo, nonostante il mancato emergere di situazioni di pericolo per la propria incolumità. Al “Papandrea” di Furci Siculo ebbero la meglio i messinesi grazie a una rete di Foresta, oggi assente.

Nel match di ritorno, giocatosi invece a Castiglione di Sicilia, i padroni di casa del Randazzo si presero invece la meglio con il punteggio di 3 a 1.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com