Piero Lepro Spadafora: unione d’intenti per raggiungere il traguardo della salvezza

Palla a due Spadafora-Milazzo

La matricola Piero Lepro Spadafora è tornata al lavoro dopo la batosta subita in quel di Siracusa. Una prestazione del tutto incolore che alla ripresa degli allenamenti verrà analizzata a fondo nello spogliatoio degli Spartans.
“Mi assumo tutte le responsabilità per la sconfitta subita domenica scorsa – dice coach Luigi Maganza– che poi prosegue- “Sono solito metterci la faccia anche nei momenti difficili a differenza di molti altri ma già dalla prossima gara interna contro Giarre voglio vedere una forte reazione da parte di tutti i ragazzi a partire dai senatori, sino ad arrivare ai più giovani. Non tollererò più simili prestazioni altrimenti, vista anche la doppia veste di allenatore e direttore tecnico, –conclude il coach – prenderò severi provvedimenti“.
La Piero Lepro Spadafora pertanto dovrebbe presentarsi sabato, tra le mure amiche, molto motivata e vogliosa di muovere la classifica in un campionato in cui si cimenta per il primo anno ma che con le giuste motivazioni e con il giusto impegno potrà vederla raggiungere con tranquillità la salvezza, reale obiettivo stagionale.

Commenta su Facebook

commenti