Per la Nuova Pallacanestro Messina strepitosa rimonta e successo su Piazza Armerina

basket serie DNPM-Piazza Armerina ( foto V.zo Nicita Mauro)

Sotto di 14 punti all’intervallo i giallorossi con una strepitosa ripresa superano gli avversari 79-69 ribaltando anche la differenza canestri e conquistando il terzo posto solitario. Trentello tondo per Stuppia (30), doppia cifra per Albana (19), Diallo (14) e Caroè (10).

Strepitosa rimonta per la Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina che, contro il forte Grottacalda Piazza Armerina, si impone per 79-69 dopo essere stato sotto di 14 punti all’intervallo. I peloritani chiudono le maglie in difesa alla ripresa e con un quarto parziale di 23-6 chiudono il match riuscendo anche a ribaltare la differenza canestri (sconfitta di 4 punti all’andata) e raggiungendo il terzo posto solitario con due punti di vantaggio proprio sugli ennesi e a due punti dalle capoliste Gela e Comiso.

basket serie D

Time Out di coach Pizzuto ( foto V.zo Nicita Mauro)

La settima vittoria in sette gare al PalaRussello è stata però davvero complicata per Messina che dovendo fare i conti con i soliti infortuni che da inizio anno affliggono il team giallorosso e con l’assenza definitiva di Pellot è stata brava a non demoralizzarsi e a ritrovare una intensità nella propria metà campo che ha spento le velleità ospiti. Partenza in equilibrio con Messina che sfrutta la capacità di subire falli in penetrazione di Stuppia e la sua precisione dalla lunetta (già in doppia cifra alla prima sirena), mentre il Grottacalda allunga nel finale di tempo con le triple di Sortino e Ventura (21-25). E’ ancora l’ex Gela il protagonista del secondo parziale, il numero 14 infila 13 dei 25 punti degli ospiti arrivando a quota 23 e aumentando oltre la soglia di sicurezza il vantaggio di Piazza Armerina, che a metà gara è avanti 36-50.

basket serie D

Simone Albana – NPM ( foto V.zo Nicita Mauro)

I cinquanta punti subiti in venti minuti sono troppi per coach Pizzuto che si fa sentire negli spogliatoi, Messina torna in campo con un’altra intensità e la gara cambia. Ventura non troverà più il canestro, due bombe di Albana danno il via alla straordinaria rimonta, con il vantaggio ospite dimezzato alla terza sirena (56-63). L’ultimo parziale è un monologo giallorosso, Ala Diallo mette due triple di fila, poi i liberi di Stuppia valgono il vantaggio sul 64-63, poi Grottacalda non segna più e la tripla di Albana e le iniziative di uno Stuppia super (30 punti) valgono la vittoria.

Successo dunque fondamentale per un posto nei playoff per Messina che nel prossimo turno giocherà a Caltanissetta sul parquet dell’Invicta.

Da segnalare infine che la Nuova Pallacanestro Messina ha al contempo comunicato la rescissione consensuale del contratto che legava l’atleta Emanuel Pellot alla società peloritana. La dirigenza, non ritenendo più necessaria la sua figura nei piani tecnici, ha rinunciato alle sue prestazioni dal 15 di gennaio.

Tabellino:

Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina – Grottacalda Piazza Armerina 79-69

Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina: Diallo 14, Comelli ne, Albana 19, Caroè10, Molino 4, Gugliotta 2, Stuppia 30, Migliorato, Caruso. Allenatore: Pizzuto

Grottacalda Piazza Armerina: Jammeh ne, Giusti 6, Ciancio A. 1, Talluto 2, Sortino 9, Cavallo 5, Pecoraro 2, Ventura 23, Ciancio M. 12, Cobianchi 9. Allenatore: Barravecchia

Parziali: 21-25, 36-50 (15-25); 56-63 (20-13), 79-69 (23-6)

Arbitri: Angelo Mucella di San Filippo del Mela (ME) e Davide Squadrito di Spadafora (ME).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti