Per la Casertana 10 gol in amichevole. Caccavallo: “Cerco il primo con questa maglia”

Giuseppe Caccavallo ai nostri microfoni

In vista del match di domenica contro il Messina, la Casertana ha disputato nel pomeriggio di giovedì un’amichevole contro il San Marco Trotti, formazione che milita nel campionato di Eccellenza campana, sul sintetico del “Terra di Lavoro” di Marcianise. Ben dieci le reti realizzate dai rossoblu, con le doppiette di Cissè e Caccavallo ed anche il messinese Ricciardo in grande spolvero.

Caccavallo in azione nell'amichevole infrasettimanale

Caccavallo in azione nell’amichevole infrasettimanale

Le altre marcature portano invece le firme di Diakitè, Idda, Cunzi, Agodirin e Pontiggia. Campilongo ha dapprima riproposto il 4-2-4 già visto nella ripresa della sfida di Cosenza. Novità in difesa, con Idda dirottato sulla destra e Rainone al fianco di Mattera al centro. Nella ripresa invece spazio al 4-2-3-1, a conferma che non vi è ancora un assetto del tutto definito.

Incoraggiante, al di là delle due reti, la prestazione di Giuseppe Caccavallo, prelevato nel corso del mercato invernale dalla Paganese che sabato scorso ha strappato un pari al San Filippo. A margine della partitella, la punta, ai microfoni di SportCasertano, ha presentato la sfida con gli uomini di Grassadonia: “Stiamo studiando le loro caratteristiche. Affronteremo un Messina reduce da un buon momento. Loro giocano palla a terra, sfruttando alcune buone individualità. Noi però giochiamo in casa e vogliamo fare nostra la partita”.

Diakitè nel corso del test infrasettimanale con una formazione dilettantistica campana

Diakitè nel corso del test infrasettimanale con una formazione dilettantistica campana

Il 28enne napoletano, che in carriera ha militato anche in B con Lecce e Crotone, cerca ancora la forma migliore: “Ultimamente ho trovato dei terreni di gioco che non mi hanno aiutato e devo trovare la condizione fisica ottimale. Sto meglio comunque e spero di dimostrarlo il prima possibile. La dirigenza ed il mister mi hanno voluto fortemente qui, voglio ripagarli. Spero magari di trovare gol contro il Messina. Con il Cosenza ci sono andato vicino ma è stato bravo il loro portiere”.

Per Cissè una doppietta nell'amichevole, che fa il paio con la rete di Cosenza

Per Cissè una doppietta nell’amichevole, che fa il paio con la rete di Cosenza

I cambi di modulo non sono un cruccio per la punta: “Accetto tutte le scelte del mister e mi metto a disposizione della squadra. I movimenti dell’attaccante peraltro sono sempre gli stessi”. I punti lasciati per strada nelle ultime settimane spingono la Casertana in piena bagarre play-off: Juve Stabia e Lecce le due principali contendenti, anche se il Foggia è un’altra rivale temibilissima: “Ritengo comunque positivo il nostro bilancio. Stiamo giocando bene e ad Aversa peraltro a mio avviso non si doveva neppure giocare. Anche a Castellammare ce la siamo giocata. Con la Paganese abbiamo vinto, mentre a Cosenza abbiamo regalato due gol con due infortuni difensivi e mancato così i tre punti. La squadra comunque è composta da elementi di grande qualità e ha inanellato tanti buoni risultati. Dobbiamo continuare a guardare avanti cercando di ottenere quelle vittorie che ci possono portare a raggiungere l’obiettivo prefissato”.

Commenta su Facebook

commenti