Patti firma l’impresa a La Spezia (75-77) e ora sogna in grande. Giovedì gara-2

Alma PattiL'organico dell'Alma Patti al gran completo (foto Carlo Ferrara)

Bella e spregiudicata l’Alma Basket Patti scesa in campo al PalaMariotti di La Spezia e vincente contro le spezzine in gara-1 per 75-77. In un incontro iniziato subito bene per la formazione allenata da coach Mara Buzzanca, La Spezia nulla ha potuto per portare a casa i due punti e mantenere, soprattutto, il fattore campo nei quarti dei play off. Due giocatrici in doppia doppia per le pattesi, Oumou Toure (23 punti + 13 rimbalzi) e Allegra Botteghi (12 punti + 10 rimbalzi), mentre hanno chiuso in doppia cifra Liliana Miccio con 18 punti e Sara Iuliano con 13.

Alma Patti

Allegra Botteghi in lunetta (foto Carlo Ferrara)

Nel primo quarto il team del presidente Attilio Scarcella vola sul +9 in tre minuti e mezzo grazie ai canestri di Iuliano, Toure, Verona e Miccio. Le siciliane battezzano l’incontro tirando con oltre il 50 per cento e a metà frazione tutte le giocatrici messe in campo da Buzzanca sono andate a referto. Presente. ma non incisiva quanto le siciliane, La Spezia si è affidata a Pini, capitan Templari e N’Guessan e pur avvicinandosi ai 20 punti in soli 10’, non ha potuto tenere testa ad un’Alma da 28 punti nella sola prima frazione.

Sul 17-28 che ha aperto il secondo quarto i ritmi a canestro si abbassano. Pini realizza per le padrone di casa, a cui ha risposto Iuliano per Patti. Ancora i punti di Pini e i liberi di N’Guessan riportano le bianconere sul -8 (22-30 a 6:13”), ma la risposta delle ospiti sono rappresentata da una tripla per parte di Botteghi e Miccio, in grado di portare l’Alma sul +14 in 40 secondi. A metà frazione il botta e risposta tra La Spezia e Patti è costante. Colognesi, Castellani e Stoichkova lottano per costruire il -3 (41-44) concretizzato a soli 40 secondi dalla pausa lunga, trovando però sulla propria strada un’Alma glaciale al dispetto della stagione primaverile: in 30 secondi, grazie ai canestri di Iuliano e Botteghi, le ospiti chiudono al suono della seconda sirena sul +6 (41-47).

Alma Patti

Toure ancora decisiva (foto Basket Inside)

Nella terza frazione l’Alma Basket sigla il +10 con capitan Marta Verona. Le bianconere si difendono ancora con il trio Castellani, Colognesi e Stoichkova riuscendo ad impensierire Patti solo a 3:30” del quarto; e cioè esattamente quando N’Guessan e Zolfanelli completano l’ennesima “scalata” portando la squadra sul -4. L’ingenuità di Guzzoni a 11 secondi concede ad Allegra Botteghi tre tiri liberi, dopo aver subito fallo da un tiro da tre scagliato poco dopo la metà campo. La giocatrice bolognese sbaglia uno dei tiri a disposizione, permettendo comunque a Patti di condurre sul  56-67.

A 4:23” N’Guessan non concretizza un gioco da tre punti e capitan Templari fallisce la tripla del pareggio. Sbaglia anche Colognesi, così come Iuliano. Diventa fatale il secondo errore di Templari perché Botteghi in attacco non sbaglia e riporta l’Alma sul +5 (72-77 a 2.57”). Coach Corsolini corre al time out, La Spezia sbaglia tre tentativi di attacco e in difesa commette fallo su Toure, con Castellani ora costretta ad abbandonare la gara per i cinque falli commessi.

Alma Patti

Il play dell’Alma Patti Sara Iuliano (foto Valeria Orlando)

Mai doma La Spezia piazza la tripla con Colognesi e si sposta sul -2 (75-77), Templari da tre sbaglia con 40” da giocare, ma l’Alma commette infrazione di 24 secondi quando ne mancano 21” alla fine dell’incontro. Coach Corsolini richiama le sue atlete in panchina, ma in attacco La Spezia perde palla e consegna gara-1 all’Alma Basket Patti. La serie si sposta al PalaSerranò di Patti giovedì 5 maggio, palla a due alle 16:30.

Cestistica Spezzina – Alma Basket Patti 75-77 
La Spezia: Colognesi 10, Stoichkova 6, Zolfanelli 12, Castellani 12, Guzzoni, Templari 11, Della Margherita ne, Pini 10, N’Guessan 14, Guerrieri ne, Ratti ne, Amadei ne. All.: Corsolini.
Patti: Toure 23, Botteghi 12, Iuliano 13, Miccio 18, Verona 7, Micovic, Dell’Orto, Chiarella 4, Gualtieri, Bardarè ne. All.: Buzzanca, ass. all.: Perseu.