Palermo, secondo caso di positività al Covid. Aumentano i contagi per il Catania

Silvio Baldini, allenatore del Palermo

Se la Lega Pro ha rinviato il turno di campionato previsto per l’8-9-10 gennaio, le squadre sono costrette a contare i contagiati. Diventano due, complessivamente, i casi di positività nel Palermo che ha ripreso gli allenamenti sotto la guida del nuovo mister Silvio Baldini. I test anti-covid previsti dai protocolli federali hanno dato esito negativo per tutta la rosa, fatta eccezione per un calciatore di ritorno dal centro Italia, subito posto in quarantena presso il proprio domicilio. Il caso si aggiunge a quello di un altro giocatore già risultato positivo nei giorni scorsi e per questo non ancora rientrato a Palermo.

Crescono i contagi anche per il Catania. Il club rossazzurro ha reso noto che “a seguito dei più recenti test molecolari effettuati a Torre del Grifo, sono emerse due ulteriori positività nel Gruppo 1 (Gruppo Squadra): si tratta di un calciatore e di un componente dello staff, immediatamente posti in isolamento secondo le direttive ministeriali e federali. Al momento, i tesserati positivi al Covid-19 sono pertanto sei: cinque atleti e un tecnico. Due calciatori, inoltre, pur negativi al Covid-19 osservano il periodo di quarantena previsto per i “contatti stretti” di persona contagiata. Alla luce della situazione epidemiologica, gli allenamenti previsti per i prossimi giorni sono stati annullati e l’attività della prima squadra temporaneamente sospesa”.

The following two tabs change content below.