Pagni: “Barusso in dirittura d’arrivo, Baseya tra i papabili. Ci mancava qualità”

Barusso con la divisa del Siena

È stato il direttore sportivo del Messina Danilo Pagni a fare il punto sulle battute finali di mercato. Intervenuto alla trasmissione “Clicca Messina… con MessinaSportiva” su Radio Street il dirigente ha confermato l’imminente definizione di altre due operazioni in entrata: “Per il ghanese Barusso siamo ormai in dirittura d’arrivo. Se dovesse accettare la nostra proposta, e fin qui ha dimostrato di volerlo fare, si tratterebbe di un colpo importante per il centrocampo. Si è già allenato con la squadra e ha soddisfatto il tecnico. Dopo il lungo stop legato ad un serio infortunio, lo stiamo sottoponendo ad ulteriori visite mediche approfondite”.

Il franco-congolese Baseya è tra i papabili rinforzi per l'attacco del Messina

Il franco-congolese Baseya è tra i papabili rinforzi per l’attacco del Messina

All’innesto in mezzo al campo seguirà un altro tassello nel reparto avanzato: “Cerchiamo una punta giovane e non un colpo “mediatico”. Giorgio Corona è un punto fermo, un elemento indiscusso del nostro attacco. Ci serve però un’alternativa. Il franco-congolese Cédric Baseya è tra i papabili. È stato il quarto attaccante nel Lille di Garcia, l’attuale tecnico della Roma, che vinse il campionato in Francia. E ha fatto bene anche in Bulgaria, nel Lokomotiv Sofia”.

Il termine delle ore 23 del 2 febbraio potrebbe peraltro non essere vincolante: “Il nostro mercato si potrebbe protrarre, dal momento che potremmo sfruttare la finestra degli svincolati. È il caso di Barusso ad esempio, che non essendo vincolato ad altri club non è obbligato a firmare in giornata”.

Barusso con la maglia della Roma in occasione di una sfida con il Bordeaux

Barusso con la maglia della Roma in occasione di una sfida con il Bordeaux

Il dirigente originario di Castrovillari traccia un bilancio entusiastico del mercato: “Abbiamo lavorato tanto da inizio gennaio e adesso abbiamo molte più frecce al nostro arco. In uscita abbiamo operato otto risoluzioni ed un trasferimento in prestito, per valorizzare un capitale importante come Lagomarsini, che ad Aversa ha l’opportunità di ritrovare quel minutaggio che qui non gli poteva essere garantito. Le entrate sono state ponderate con raziocinio, anche perché la proprietà vuole la salvezza prima nel bilancio e poi sul campo. Mancavano dei mancini in questa squadra. Manuel e Ciciretti hanno grande qualità. È arrivato un giovane Nazionale, come l’austriaco Spiridonovic. Berardi è un ottimo portiere, Rullo ha grande esperienza e voglia di rivalsa. Ha vinto tre campionati “Primavera” con Inter e Lecce e vanta diversi anni di militanza in A”.

Qualche perplessità è stata espressa sulla lunga inattività dell’ex leccese, da mesi relegato in panchina o in tribuna. Pagni risponde piccato: “Non si può avere sia la botte piena che la moglie ubriaca… Se avesse collezionato quindici presenze non lo avrebbero ceduto. E peraltro Lopez, che hanno impiegato al suo posto su quella fascia, non mi pare abbia brillato finora… Anche il discorso legato ai suoi 30 anni è relativo. Erminio non è giovanissimo ma neanche vecchio. E con elementi come Izzillo compensiamo nell’ottica dell’età media”.

Un primo piano del direttore sportivo del Messina Danilo Pagni

Un primo piano del direttore sportivo del Messina Danilo Pagni

Inevitabile un parere sullo sfogo di Grassadonia, che a fine gara ha denunciato la scarsa ospitalità del Matera: “Nel 2001 sono stato dirigente biancazzurro e ricordo da sempre un ambiente sano. Il presidente Columella ha detto qualcosa di sbagliato ma non mi voglio soffermare oltre sull’argomento. La prestazione, piuttosto, non è stata sufficientemente maschia e non rispetta il mio carattere. Serve maggiore cattiveria agonistica. Finita la festa per il successo nel derby, adesso la gara con la Paganese ha un’importanza fondamentale”. Non è in discussione comunque la posizione del tecnico: “Abbiamo massima fiducia in Grassadonia, che ha peraltro un contratto pluriennale. Con lui non c’è alcun problema. E’ la squadra a dovere dare di più, già da sabato prossimo”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com