Pagliaroli: “Posso ricoprire più ruoli”. Zaine: “Occasione utile per fare esperienza” (VIDEO)

Un momento della conferenza stampa (foto Paolo Furrer)
Un momento della conferenza stampa (foto Paolo Furrer)

Un momento della conferenza stampa (foto Paolo Furrer)

Se De Vena e Bernardo hanno trovato spazio già nel match di Aprilia, Antonio Pagliaroli e Pierre Zaine si candidano adesso in vista della prossima sfida casalinga con l’Aversa Normanna. Il centrocampista  proveniente dalla Torres, nell’ambito di un’operazione che ha condotto Bolzan in Sardegna, si presenta così: “Posso ricoprire più ruoli, agendo sia da esterno che in mezzo al campo. Finora sono sicuramente legati al Latina i più bei ricordi della mia carriera, passando dal settore giovanile e dal titolo “Berretti” alla vittoria del campionato di Prima Divisione e della Coppa Italia della Lega pro. In Seconda il torneo è molto combattuto, con le prime otto che si assicureranno il pass per la Lega Pro unica del prossimo anno. È una fortuna passare da un’isola all’altra, Sardegna e Sicilia sono regioni bellissime. Ho trovato un bel gruppo ed è una componente fondamentale per raggiungere certi obiettivi”.

Antonio Pagliaroli (foto Paolo Furrer)

Antonio Pagliaroli (foto Paolo Furrer)

Pagliaroli è detto la “zanzara” per la sua capacità di infastidire le difese avversarie. “Mi hanno affibbiato questo soprannome dai tempi di Latina, spero anche a Messina di poter dimostrare quanto valgo. Il mister tiene tantissimo al gruppo e ci ha già spiegato che siamo tutti fondamentali. Dovremo lottare sul campo per mostrare le nostre potenzialità: basta poco per risalire”.

Qualche parola d’italiano anche per il caraibico Pierre Kareem Zaine, centrocampista centrale che amplia ulteriormente le scelte a disposizione di Grassadonia: “Sono contento di essere approdato al Messina e voglio aiutare la squadra a far bene. Ad Aprilia la squadra ha ottenuto un buon pari, non era facile giocare su un terreno così pesante. A Genova mi hanno spiegato che avrei ritrovato tre ex, Lagomarsini, De Bode, Buongiorno. È l’occasione utile per fare esperienza. Il clima simile alla mia terra, la piccola isola di Santa Lucia ? Sono qui soltanto per giocare a calcio e non devo farmi condizionare dai fattori esterni”.

Questo il video della presentazione con le dichiarazioni dei quattro nuovi acquisti, del dg Lo Monaco e del ds Ferrigno:

Commenta su Facebook

commenti