Le pagelle di Messina-Aversa Normanna

L'esultanza dopo il gol

Iuliano 6 Non può nulla sulla conclusione dell’ex compagno De Vena che lo trafigge a fil di palo. Graziato qualche minuto dopo da De Luca, al quale è comunque bravo a chiudere lo specchio in uscita.

Benvenga 6 Propositivo sulla corsia destra, ma pecca talvolta proprio nel momento dell’assistenza per i compagni. Sfortunato al 93’ quando la sua conclusione a giro si infrange sul legno e con essa svaniscono le speranze di vittoria del Messina.

Donnarumma 5,5 Non affonda quasi mai con la giusta convinzione sulla fascia di competenza. Va troppo a corrente alternata. Timido.

Mischia in area

Mischia in area (foto Paolo Furrer)

Bucolo 6 In gol nella scorsa stagione contro l’Aversa, questa volta ha il merito di pennellare dalla bandierina per la testa di Damonte. Nel complesso tra i più attivi, stranamente sostituito, con il Messina che cambia assetto senza che sortisca gli effetti sperati. (25’ st De Bode 5,5 Cerca di far valere il fischio nelle mischie, specie in area avversaria. Rimedia subito un cartellino).

Silvestri 5 Incassa il giallo per un fallo tattico a centrocampo e rischia poco più tardi di incappare nella seconda ammonizione. Non chiude su De Vena in occasione del gol dell’1-1. Svagato.

Stefani 6 Dietro è sempre il più lucido. Rude quando serve, si segnala per alcune tempestive chiusure. Avrebbe voluto calciare il penalty. Nervoso.

Orlando 5 Va sul dischetto, chiedendo il pallone a Corona dopo essersi procurato il rigore, con la voglia di segnare il gol dell’ex, ma sciupa malamente spedendo a lato. Emblema della giornata no del Messina. Da lì in poi azzecca poco o nulla ed esce letteralmente fuori dal match.

Pepe V. sv La sua partita finisce subito, complice lo scontro aereo con Pippa che lo manda ko. (dal 17’ pt Nigro 5 Lontano dalla migliore condizione, fatica tremendamente in mezzo al campo. Non tampona come dovrebbe).

Corona 5,5 Con i suoi classici giochi di gambe, ad ingannare gli avversari, almeno in avvio prova a far salire la squadra e dare palloni utili ai compagni. Spesso predica un po’ nel deserto. Cala con il passare dei minuti. Appannato. (30’ st Gaeta 5,5 Non incide. Mai pericoloso nel finale).

(foto Paolo Furrer)

Damonte in azione (foto Paolo Furrer)

Izzillo 5,5 Cambia fascia, da sinistra a destra, dopo l’uscita di Pepe. Volitivo, ma chiamato a crescere sotto il profilo della personalità. Nella ripresa ha una buona chance, ma non riesce a pungere, in una delle rare accelerazioni dei giallorossi.

Damonte 6,5 Ormai punto fermo del centrocampo giallorosso si toglie anche lo sfizio del primo gol stagionale: splendida l’incornata su corner che vale l’1-0. Peccato che non sia bastata a conquistare i tre punti.

Le pagelle dell’Aversa Normanna: Forte 6, Scognamillo 6, Esposito 6 (25’ st Giovannini 6), Giannusa 5,5 (1’ st Papa 6), Cardinale 5, Pippa 6,5, Balzano 6, Catinali 6, De Vena 6,5, Cicerelli 5,5 (13′ st De Luca 5,5), Capua 6.

Commenta su Facebook

commenti