Ottimo esordio per il Castanea Basket. Successo netto su Piazza Armerina

Gioia CastaneaGioia Castanea (foto Giuseppe Bonaccorsi)

Al PalaRitiro atteso esordio per il Castanea Basket 2010 che supera con il netto punteggio di 69-47 la Siaz Piazza Armerina e conquista i primi due punti stagionali. Si trattava di uno scontro diretto tra due squadre che puntano a ben figurare nel secondo torneo regionale ed il Castanea di coach Filippo Frisenda parte al meglio nel nuovo torneo. Ottima l’impressione destata dal trio di atleti inglesi Samuels-Lane e Hendry che sicuramente alzeranno le quotazioni del team gialloviola col supporting cast degli atleti peloritani che si è messo in luce già all’esordio. Per Piazza Armerina l’attenuante di alcune assenze di troppo che aumenteranno il potenziale della squadra ennese nelle prossime settimane.
Allo start il quintetto di casa è formato da Samuels, Lane, Diallo, Hendry e Mirenda opposti a Talluto, Ciancio, Pecoraro e i fratelli ex Gela Caiola. Nel primo quarto si segna molto poco, le due squadre restano in sostanziale equilibrio col Castanea che ha grande voglia di fare e spesso paga nella finalizzazione. 3-2 dopo cinque minuti poi Samuels e due schiaccioni di Hendry infiammano il pubblico per il più sei, 14-8. Caiola e Ciancio replicano all’allungo locale ed al 10′ il punteggio è fermo sul 15-12.

Palla a due Castanea-Siaz

Palla a due Castanea-Siaz (foto Giuseppe Bonaccorsi)

Nel secondo quarto gli ex BBL Lane ed Hendry (due stoppate per lui) alzano i giri del motore ed il Castanea tocca il primo vantaggio in doppia cifra (24-13). I fratelli Caiola replicano alle incursioni peloritane ma le distanze tra le due squadre aumentano e la tripla di Ponzù Donato scalda la tifoseria di casa. Lane (5 punti) e Giglia fissano il punteggio sul 36-23 al 20′.
Nel terzo quarto il castanea piazza il parziale decisivo (break poderoso di 20-13) con Mirenda, un altro schiaccione di Hendry e Diallo per il più 19, 42-23. La Siaz è solo Emanuele Caiola e trova con difficoltà il canestro. I punti di Mirenda, Hendry e Lane (tripla dall’angolo) valgono il 50-27 prima di quattro punti del leader Caiola. Finale al 30′ col canestro di Ciancio per il 56-36.
Nell’ultimo quarto altro forcing del Castanea che blinda la vittoria con un canestro di Trimarchi e la verve di Diallo (62-38). Pecoraro e Caiola provano a limitare i danni ma il gap tra le due squadre è evidente. Ancora Trimarchi segna tre punti con un bel movimento spalle a canestro mentre la gara si chiude con i punti di Diallo cui replica come sempre Emanuele Caiola (miglior marcatore della serata con 22 punti). 69-47 il finale di una gara che ha confermato le ottime qualità della squadra che ancora potrà crescere col passare delle settimane. Atleti come Lane (17 punti, 10 rimbalzi e 5 assist) ed Hendry (17 punti, 10 rimbalzi e 5 stoppate) sembrano un lusso per la serie D ma le difficoltà non mancheranno ed in palestra il Castanea farà di tutto per costruire le proprie future fortune. Prossimo impegno tra sette giorni sul campo del Domenico Savio Ragusa per cominciare al meglio anche lontano da casa.

CASTANEA MESSINA- PIAZZA ARMERINA 69-47
CASTANEA MESSINA: Diallo 9, Samuels 7, Lane 17, Mirenda 6, Hendry 17, Campanella, Postorino, Trimarchi 4, Ponzù 3, Giglia 6, Cesano. All. Frisenda.
PIAZZA ARMERINA: Janneh, Talluto, Ciancio A. 4, Ciancio M 7; Pecoraro 6; Caiola E. 22, Caiola G. 8, Santanna. All. Spena.
ARBITRI: Perrone di Catania e Foti di Acireale.
PARZIALI: 15-12; 36-23; 56-36.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva