Ottimo avvio per il Campionato Italiano ACI Karting a Triscina

Karting-Triscina 2015Una fase della gara del Campionato italiano Karting a Triscina

In evidenza, in KF Junior, il messinese Alessandro Maiorana, giunto al terzo posto ed il pilota di Roccalumera Andrea Campagna, quinto al traguardo nonostante un fuori pista.

E’ iniziato con ottimi presupposti il Campionato Italiano ACI Karting edizione 2015. La prima prova disputata in Sicilia, sul Circuito Internazionale di Triscina, si è presentata con una cornice di pubblico eccezionale e una buona partecipazione di piloti. A presentarsi sono stati 108 driver su 120 iscritti, con un ottimo parco partenti. Nel complesso non è certamente mancato lo spettacolo, con un agonismo particolarmente acceso già a partire dalle qualifiche e poi nelle manche eliminatorie e nelle finali.

Andrea Campagna in azione a Triscina

Andrea Campagna in azione a Triscina

In KF Junior nelle due finali hanno avuto la meglio Alessandro Giardelli e Lorenzo Colombo, ambedue su Tony Kart-Lke. Terzo si è piazzato il messinese Alessandro Maiorana, su Tony Kart-Tm. In quarta posizione si è classificato Daniel Grimaldi (Luxor-Lke) su Andrea Campagna (Lenzo-Lke) che dopo un lungo duello è riuscito a superare la giapponesina Shion Tsujimoto (CRG-Vortex) ed è passato sotto la bandiera a scacchi a meno di un decimo rispetto ai piloti che lo precedevano. E dire che il pilota di Roccalumera era tra i più accreditati per la vittoria finale infatti è stato subito velocissimo ed in una delle due prove cronometrate ha fatto registrare il miglior tempo assoluto e come se ciò non bastasse in entrambe le finali ha fatto registrare il terzo miglior tempo e se non è salito sul podio lo si deve ad un incidente alla fine del primo giro della prima finale quando Campagna si trovava in quarta posizione, francobollato ai primi tre, e si è visto letteralmente spinto fuori pista dal pilota Carenini che nonostante fosse attardato tentava ugualmente di prendere l’interno della curva costringendo Campagna ad un fuori pista che ha lasciato tutti con il fiato sospeso. Andrea Campagna ha avuto almeno la soddisfazione di ricevere i complimenti dei cronisti e dei piloti presenti per il coraggio e l’abilità dimostrata in quel frangente. Il giovane pilota siciliano infatti non ha mollato neanche per un attimo il piede dall’acceleratore ed è riuscito a riportare in pista il suo kart limitando i danni e conquistando punti preziosi per la corsa al Campionato Italiano.

“E’ stata in ogni caso un esperienza positiva – ha dichiarato Andrea Campagna – e chiudere al 5° posto non è male se poi si considera che in finale 2 ho avuto un inconveniente all’impianto frenante del kart. Sono solo rammaricato – continua Campagna – per la LenzoKart, per il team e per i meccanici che mi hanno messo a disposizione un mezzo praticamente perfetto e che meritavano almeno il podio, se non addirittura la vittoria”.   

Una immagine della gara di Triscina CIK 2015

Una immagine della gara di Triscina CIK 2015

60 MINI. La 60 Mini come al solito non ha mancato i presupposti di un bello spettacolo da parte dei giovanissimi protagonisti di questa categoria. Dopo aver prevalso in prova e nelle manche, il campione italiano Giuseppe Fusco si è giocato la vittoria nella prima finale all’ultimo giro nell’arrivo in volata cedendo la prima posizione a un altro siciliano, Biagio Ruvolo di Sant’Agata di Militello,su Energy-Parilla del team Giugliano. In gara 2 Fusco si è proposto ancora protagonista, questa volta concludendo con la vittoria davanti al siciliano Gabriele Minì di Lenzo Kart (Lenzo-Lke) e sul danese Dennis Hauger del team Gamoto (CRG-Tm). KZ2. In KZ2 a prendersi una bella soddisfazione è stato il pilota siciliano Massimiliano Santonocito su Tony Kart-Vortex, migliore nelle manche e vincitore della prima Finale peraltro condotta con autorità sempre in testa. Alle sue sue spalle hanno concluso Francesco Celenta (Parolin-Tm) e Riccardo Longhi (CRG-Tm). Nella seconda finale è stato invece proprio l’emiliano Riccardo Longhi a esprimersi ad alto livello, recuperando dalla sesta posizione per la griglia invertita imposta dal regolamento nelle prime 8 posizioni rispetto all’arrivo di gara-1.

Prossimi Appuntamenti:
07.06.2015 – Circ. internazionale Napoli, Sarno (SA)
28.06.2015 – Adria Karting Raceway (RO)
09.08.2015 – Kartodromo Val Vibrata (TE)
30.8.2015 – Circuito di Siena (SI)

Commenta su Facebook

commenti