Orlandina, Taflaj: “Siamo giovani e affiatati. Abbiamo un bel potenziale”

Celis TaflajCelis Taflaj

Il lungo albanese Celis Taflaj conosce ormai molto bene la serie A2 dopo le precedenti esperienze collezionate con Treviglio, Imola e Viola Reggio Calabria. L’ala che in estate ha accettato l’offerta dell’Orlandina ha parlato delle sue prime settimane siciliane: “La città mi piace molto, sto davvero bene qui a contatto con tante persone e con i nostri dirigenti. Stiamo collocando un mattoncino ogni giorno, anche se siamo consapevoli di essere molto lontani da quelli che dobbiamo essere. Abbiamo un grande potenziale e ci impegniamo tanto in allenamento e speriamo di arrivare più in alto possibile”.

Celis Taflaj

Celis Taflaj in maglia Viola

Il movimento spera di ripartire dopo una lunghissima sosta originata dal lockdown: “Il Covid ci ha messo in grossa sofferenza ma dobbiamo essere forti a ripartire perché sono sette mesi che non giochiamo una partita vera. Dobbiamo essere bravi a superare questo momento particolare e a rientrare nel miglior modo possibile. Siamo una squadra giovane e un gruppo molto affiatato, questo sarà un vantaggio per il nostro gioco e nella gestione delle partite”.

Domenica a Trapani è previsto l’esordio ufficiale in Supercoppa: “È presto per vedere la nostra vera squadra. Credo che questa partita sarà più da allenamento ma non andremo lì in maniera passiva ma vogliamo giocare e vincere. Saluto tutti i nostri tifosi e spero che possano tornare a frequentare il palazzetto perché abbiamo bisogno del loro sostegno”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva