Orlandina, Sodini plaude la squadra: “Gara con giusta intensità. Aspettiamo Elmore”

Marco SodiniMarco Sodini

L’Orlandina riscatta la sconfitta di Rieti e supera con una prestazione generosa Napoli al PalaFantozzi, accorciando le distanze a quattro punti in classifica con la squadra partenopea. Le parole di coach Marco Sodini a fine gara: «Comincio la conferenza premettendo che Premetto che il principale responsabile della nostra vittoria è il prof. Abele Ferrarini, tornato in settimana a Capo d’Orlando dalla sua amata Bologna. Passando alla gara: oggi è uscita fuori tutta l’energia dalle vene dei nostri ragazzi che hanno ampiamente meritato la vittoria. Abbiamo però ancora 14 finali da giocare e quindi dobbiamo avere consapevolezza della nostra posizione in classifica.

Dopo i primi 20 minuti di Rieti ero soddisfatto della squadra a livello difensivo, è quello a cui dobbiamo ambire ed oggi ci siamo comportati abbastanza bene. Nella gara di stasera siamo stati aggressivi, intensi, abbiamo “picchiato” a livello sportivo ma non possiamo accontentarci: dobbiamo migliorare sia in difesa che in attacco. Sicuramente Jon Elmore ci potrà dare una grossa mano a livello offensivo, migliorando le nostre percentuali, principalmente quelle dall’arco. Non vediamo l’ora di averlo con noi.»

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva