Orlandina, rescissione consensuale con Jonny Flynn

La società Orlandina Basket ha comunicato di aver raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale anticipata del contratto dell’atleta Jonny Flynn. La società del presidente Sindoni ha accolto la richiesta del cestista americano di tornare negli Stati Uniti a causa di un serio problema familiare, lo ringrazia per l’impegno e l’entusiasmo mostrati nel periodo a Capo d’Orlando e gli augura di superare al più presto ogni difficoltà.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti