Orlandina, Diouf: “Con Biella vogliamo vincere. Felice dei quindici rimbalzi”

Orlandina BasketBaye Modou Diouf appoggia a canestro

Il senegalese Modou Diouf è l’emblema della Infodrive Capo d’Orlando. Giovanissimo e caparbio, alla sua prima vera stagione da protagonista in A2, dopo la scorsa del tutto particolare per via della durata temporale. Al PalaLido l’ex giocatore di Bernareggio si è laureato miglior rimbalzista di tutto il terzo turno della serie A2. Il giocatore ha analizzato la partita di Milano persa ai titoli di coda: “La partita ci è sfuggiata nel finale e questo ci dispiace. La volontà nell’ultimo possesso era di evitare l’overtime ma è successo il contrario. Sono contento per la prestazione personale, per la prima volta nella mia carriera sono stato il miglior rimbalzista del campionato con quindici palloni conquistati”.

Orlandina Basket

Diouf difende il canestro dell’Orlandina

Prestazioni in crescita evidenti per “Baye”, il ragazzo avverte la stima dell’ambiente nonostante manchi ancora la prima vittoria in campionato. “Coach Cardani mi dà fiducia e mi fa sentire un giocatore importante. Con l’Urania senza King abbiamo fatto fatica, chi era presente ha dato tutto ma credo che con lui avremmo avuto realmente tante chances di successo. Adesso siamo attesi da Biella, non sarà affatto una gara facile perché entrambe le squadre sono alla ricerca della prima vittoria in campionato. Sarà una battaglia ma vogliamo vincere”.

Secondo anno nella perla dello Ionio, il feeling instaurato con la località paladina è molto saldo. Capo d’Orlando mi piace, si tratta di un posto in cui i tifosi sono importanti e il loro sostegno riesce ad aiutarti in campo”.