Nuova risemina al “Franco Scoglio”. Il terreno era stato allentato dalle piogge

manto erbosoIl rinnovato manto erboso del "Franco Scoglio"

Le festività di fine anno hanno consentito ai Vivai Calatozzo di effettuare l’ennesima risemina del manto erboso del “Franco Scoglio”. Interventi supplementari che si sono resi necessari dopo le tre gare di campionato, fra Acr Messina, Gelbison e Castrovillari e tra Fc Messina e Cittanova, disputate dopo intense giornate di pioggia.

manto erboso Franco Scoglio

Le condizioni in cui versava il manto erboso dopo le piogge, prima della risemina

Nel periodo natalizio peraltro non era disponibile la struttura di Santa Teresa di Riva, che dal 2 gennaio sta ospitando nuovamente la formazione di Raffaele Novelli, e anche in quelle date il campo era stato messo a dura prova dai tacchetti dei calciatori e dalle avverse condizioni meteo. Da qui la decisione di correre ai ripari.

Sempre lo stesso vivaio, dopo circa due mesi, ha ultimato gli interventi di rifacimento del manto erboso dello stadio “Giovanni Celeste”, che dalla prossima settimana  dovrebbe tornerà a disposizione del Fc Messina. La formazione allenata da Pino Rigoli potrà quindi alternarsi tra l’erba naturale, dove gioca spesso la domenica, e il sintetico del “Bisconte”, che la accoglie da un po’ di tempo ma rappresenta pur sempre un fondo di gara differente rispetto a quello della struttura di San Filippo, con tutto quello che consegue dal punto di vista fisico ma anche dei rimbalzi del pallone. L’auspicio è che per entrambi i club la lunga emergenza sia finalmente alle spalle.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva