Novelli: “Con Fc gara da sei punti. Alla squadra chiedo di essere propositiva”

Raffaele NovelliIl tecnico dell'Acr Messina Raffaele Novelli

La stracittadina con l’Fc vale doppio. Alla vigilia dell’appuntamento chiave nella corsa alla promozione il tecnico dell’Acr Messina, Raffaele Novelli, prova a smorzare la tensione: “La gara è di fondamentale importanza come lo sono state le altre in passato, come lo sarà questa e come lo saranno quelle in futuro. Sono partite da sei punti perché non c’è più la sfida di ritorno, tutto qui”.

Acr Messina

L’Acr Messina celebra il successo di Acireale

“L’abbiamo preparata – spiega l’allenatore a Radio Night – come abbiamo fatto sempre, con le stesse idee e intensità. Non abbiamo fatto niente di diverso da quanto fatto in passato. Guai, invece, a fare delle settimane diverse guardando all’avversario di turno. Dobbiamo avere l’umiltà e il rispetto giusto, senza paura, ansia e tensione, ma la consapevolezza dei nostri mezzi, la fiducia e l’essere spensierati come squadra. Ciò si può fare solo se acquisisci mentalità indipendentemente da chi hai di fronte”.

Le tre vittorie di fila, prima della pausa, hanno mostrato un Acr Messina che vuole tenere sino in fondo il comando della classifica: “L’abbiamo dimostrato pure nella prima parte, forse in qualche partita non abbiamo avuto l’attenzione giusta, ma anche quello è un processo di crescita. Abbiamo ritrovato qualcosa che per qualche partita avevamo fatto di meno, come avviene però in tutte le squadre del mondo. Possono capitare alcune situazioni, poi ci si rialza e se si crede in quello che si fa si reagisce”.

Foggia

Foggia in azione a Rende (foto Andrea Rosito)

L’undici da opporre al Football Club Messina resta da valutare anche in base ad un aspetto ben preciso: “Deciderò la formazione un’ora e mezza prima della gara. Ci sono diverse idee, vedremo le condizioni del campo e se porterà pioggia quali saranno gli interpreti. Tutti comunque hanno le conoscenze di cosa devono fare. Dobbiamo avere la libertà mentale di provare e osare, chiedo alla squadra di essere propositiva. Se dovessi far la conta di tutti i giocatori assenti dalla prima di campionato in poi non ne verremmo fuori, accade così in tutte le squadre. Chi sostituisce un titolare ha qualità diverse magari rispetto agli altri che giocano sempre, oltre ad avere la possibilità della vita di prendersi il posto”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva