Costantino: “Gara complicata, Acr primo con merito. Non dobbiamo chiuderci”

Massimo CostantinoMassimo Costantino è tornato sulla panchina del Fc Messina

Il tecnico del Fc Messina Massimo Costantino è pronto ad affrontare per la seconda volta l’Acr, a quasi un anno e mezzo di distanza: “È una vigilia serena. Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo, consapevoli dell’importanza del momento. Come è stata la settimana scorsa, ci aspettiamo una gara complicata e difficile. Per questo abbiamo lavorato bene, per arrivare pronti a questo appuntamento. Conosciamo l’avversario, la loro organizzazione e lo rispettiamo. L’aspetto tecnico si nota subito grazie ad atleti forti e ben allenati, ma penso che noi non siamo da meno”. 

Carbonaro, Coria e Domenico Marchetti

Carbonaro, Coria e Domenico Marchetti nel match del novembre 2019 (foto Marco Familiari)

Proprio la qualità dell’avversario, imporrà coraggio e audacia: “Punto sulla forza della mia squadra, la voglia di giocare al calcio, l’organizzazione che abbiamo e su quello che siamo riusciti a fare fino a oggi. Consapevoli di dover essere molto più attenti delle ultime partite perché affrontiamo la squadra più forte, come testimonia la classifica, perché l’Acr è primo con merito. Proveremo a imporre il nostro gioco, con la speranza di riuscirci. Per noi è una priorità, perché se ti limiti esclusivamente ad aspettare l’avversario è probabile che perdi la partita in considerazione della loro forza”.

Paradossalmente entrambi gli allenatori dovranno compiere delle scelte dolorose, sacrificando potenziali protagonisti: Giocheremo come abbiamo sempre fatto, con lo stesso sistema delle ultime partite e su per giù con gli stessi uomini. Le mie idee si conoscono e le hanno assimilate i ragazzi. L’undici è già stato scelto. Siamo riusciti a preparare bene la gara, l’imbarazzo della scelta c’è perché sono rimasti fuori giocatori forti sia da noi che da loro. Quindi da ambo le parti resteranno in panchina diversi potenziali titolari, ma è giusto così”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva