Niente Eccellenza e l’Igea non ci sta: “Valutiamo il ritiro della squadra”

Asd 1946 IgeaIl logo della nuova Asd 1946 Igea

L’Asd 1946 Igea disputerà il prossimo campionato di Promozione. La Lega Nazionale Dilettanti ha infatti respinto la richiesta della neonata società guidata da Stefano Barresi, proprio nel giorno in cui ha annunciato la composizione dei due gironi del prossimo torneo di Eccellenza.

Una decisione che lascia l’amaro in bocca alla compagine barcellonese, che nelle scorse settimane non aveva nascosto un cauto ottimismo, soprattutto per alcune presunte inadempienze che riguarderebbero alcune società, la cui domanda di iscrizione sarebbe incompleta.

Francesco Alosi

Barresi in posa con il nuovo acquisto Francesco Alosi

In una nota ufficiale, la società stigmatizza la decisione della Lega annunciando anche atti di protesta eclatanti: “La società Asd 1946 Igea rende noto che non è stata accolta la propria richiesta di ripescaggio nel campionato di Eccellenza. La società scrivente, peraltro, stigmatizza la scarsa trasparenza della Lega, che ha ammesso al campionato di Eccellenza alcune società che non avevano saldato l’iscrizione al torneo entro il termine perentorio del 29 luglio us. Si ricorda infatti che entro il 19 luglio andava formalizzata la richiesta di iscrizione on line al campionato di Eccellenza e che entro il 29 luglio andava pagato quanto dovuto. Alla luce di quanto esposto, la società Asd 1946 Igea si riserva di adottare le misure che più riterrà idonee, non ultima il ritiro della squadra dal campionato di Promozione, avendo sempre ottemperato alle disposizioni degli organi federali nei tempi e nelle modalità ufficiali e risultando di fatto penalizzata a beneficio di chi non è stato altrettanto diligente”.

Commenta su Facebook

commenti