Nicolosi: “Per il primo posto è dura. Arrivare secondi sarebbe il massimo”

Sporting Taormina-Troina

L’impatto di Salvo Nicolosi con il mondo biancazzurro è stato assolutamente positivo, apice la tripletta con il Rosolini. A dicembre ha lasciato la Sicula Leonzio in lotta per il primo posto, ora è lì a battagliare con i suoi ex compagni per un posto al sole nella griglia dei playoff. In casa Sporting  Taormina c’è entusiasmo, il successo contro l’Acireale ha proiettato i ragazzi di Marco Coppa al secondo posto dietro l’Igea capolista, ma soprattutto ha confermato come Ancione e compagni non si tirano indietro davanti a tre punti da un peso specifico diverso.

Salvo Nicolosi con la maglia della Leonzio

Salvo Nicolosi con la maglia della Leonzio

Insomma, quando c’è una grande occasione questo Sporting non sbaglia: “E’ stata una bella vittoria, tre punti pesanti ottenuti in uno scontro diretto – ha commentato Nicolosi -. La partita è stata esattamente come me l’aspettavo, cioè aperta ad ogni tipo di risultato, noi siamo stati bravi e anche un po’ fortunati nel trovare il gol. Siamo contenti perché la vittoria ci proietta in una condizione di classifica importante e questo per noi è positivo”.

Sporting Taormina-Giarre in mezzo al campo

Sporting Taormina-Giarre in mezzo al campo

A fare da contraltare, ci sono però i punti persi con le squadre di bassa classifica: “Ha fatto molto scalpore il pareggio contro il Forza Calcio Messina, però in pochi ricordano come la domenica dopo i giallorossi abbiano messo in seria difficoltà l’Acireale che ha vinto 3-2 a pochi minuti dalla fine. Sin qui la costanza è la grande qualità di questa squadra, è vero che contro le piccole abbiamo faticato e lasciato qualche punto per strada, ma questa è una società che ha iniziato questo campionato con l’obiettivo primario di salvarsi e ci siamo riusciti con largo anticipo. Siamo lì e dobbiamo lottare pallone dopo pallone per restarci”.

Sporting Taormina

Sporting Taormina, secondo in classifica

Per Nicolosi, però, questo Sporting deve continuare a guardarsi dietro: “Il primo posto, oggettivamente, è un risultato molto difficile da raggiungere. Davanti a noi c’è una squadra attrezzata per vincere il campionato che sta facendo una stagione strepitosa in cui sta sbagliando poco. 7 punti da recuperare in 8 partite sono difficili. Credo che solo a 2 o 3 giornate dalla fine si avrà un quadro definitivo. Sarebbe il massimo arrivare secondi, perché ti permetterebbe di giocare l’esordio dei playoff in casa e poi anche il turno successivo, prima di passare alle fasi nazionali”.

Lo Sporting Taormina

Lo Sporting Taormina

La tripletta con il Rosolini è stato solo il punto più alto di un ottimo avvio in maglia biancoazzurra: “Sapevo in quale gruppo stavo entrando a far parte, perché conoscevo già molti dei miei attuali compagni. Inoltre avevo già lavorato con mister Coppa a Misterbianco, quindi questo insieme di cose ha fatto sì che il mio inserimento fosse più rapido del previsto”. 

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com