Nibali fenomeno mediatico, celebrato in tutta Italia. Ma non da Messina!

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali firma autografi (foto Ansa)

Nibali è un patrimonio: va valorizzato e coccolato. Il Giro rientrava in Italia dopo i primi tre giorni in Olanda. La quarta tappa è quella più a Sud: partenza da Catanzaro e arrivo a Praia a Mare dopo 200 km. La stella della corsa rosa è Vincenzo.

Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali sul volo che da Amsterdam lo ha riportato in Italia (foto Ansa)

Ogni passo, ogni pedalata del campione messinese è supervisionato dai media e seguito con grande attenzione dai tifosi. Il pubblico è sempre entusiasta quando scorge il fuoriclasse della Astana, in tanti sarebbero disposti a fare carte false per avere un suo autografo o per scattare una foto ricordo. Tutto questo stride con l’atteggiamento di una sempre più “comatosa” Messina. La città dello Stretto non riesce a destarsi dal letargo in cui è caduta ormai da anni, restando a sonnecchiare anche quando ci sarebbe da valorizzare le proprie eccellenze.

Catanzaro dista poco più di cento chilometri e la partenza “italiana” del Giro sarebbe stata un’ottima occasione per sostenere moralmente il nostro illustre concittadino, ma il messinese ha preferito restare a letto o seduto sul divano a “cuttigghiare” sui mille problemi irrisolti della città, non promuovendo una delle sue poche icone nel mondo, peraltro candidata al bis dopo lo strepitoso trionfo del 2013.

Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali non ha nascosto il suo disappunto. Eloquente il titolo dedicato ai messinesi dalla Gazzetta dello Sport

A tifare Nibali a Catanzaro erano in pochissimi: mamma e papà, qualche giornalista e soltanto qualche sparuto tifoso. Da segnalare la presenza di un gruppo di piccoli atleti della formazione messinese che porta il nome dello “squalo dello Stretto”. Nessun’altro. Tutto questo il nostro illustre cittadino non lo merita. La mediocrità di Messina ancora una volta ha avuto la meglio.

Lo stesso Vincenzo Nibali non ha nascosto il suo disappunto per l’assenza del Fan Club messinese in un’intervista alla “Gazzetta dello Sport”. A sostenerlo ovunque è il centro toscano di Mastromarco, che lo ha ormai adottato…

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti