Torna il “Sabirfest”. Dal 5 all’8 ottobre la complessità del Mediterraneo nelle arti

SabirfestUn momento dell'edizione 2016 del "Sabirfest"

Il 26 settembre, alle ore 10.30, presso la Sala Senato del Rettorato, verrà presentata la IV edizione di Sabirfest Cultura e cittadinanza mediterranea.

SabirFest

Un momento della serata che si è svolta al Monte di Pietà

L’edizione 2017, che si svolgerà dall’5 all’8 ottobre a Messina e a Catania, e quest’anno anche a Reggio Calabria, è possibile grazie al coinvolgimento di partner, enti ed associazioni (con il sostegno di Università degli Studi di Messina, Comune di Messina, Ersu, Comune di Catania, Amnesty International, Forum Austriaco Cultura). Il ricco programma verrà illustrato dai componenti del Comitato Promotore SabirFest, preseduto da Ugo Magno, dal prof. Mario Bolognari, direttore del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Ateneo peloritano, dall’assessore comunale alla Cultura Federico Alagna, dal presidente dell’Ersu, Fabio D’Amore. A Sabirfest si ragionerà, grazie alla presenza di ospiti illustri, e attraverso la letteratura, il teatro, il cinema, la musica, sulla complessità dello spazio geografico e umano del mediterraneo, delineando i percorsi su cui, ormai da quattro anni, la manifestazione continua a viaggiare nell’immaginario e nelle pratiche quotidiane di chi vi partecipa.

Commenta su Facebook

commenti