Mondo Giovane, le ragazze contro il Papiro. L’Under 15 vuole il titolo provinciale

La squadra Under 15
La squadra Under 15

La squadra Under 15

La Palestra “Giorgio La Pira” sarà teatro nel fine settimana di tre partite particolarmente interessanti per il Mondo Giovane. Si comincia sabato pomeriggio (ore 16) con la compagine under 15 che affronta tra le mura di casa la Libertas Villafranca con concrete possibilità di chiudere definitivamente la lotta per la vittoria del campionato. Aggiudicandosi l’intera posta in palio nel confronto con i pari età del sodalizio tirrenico, i ragazzi dei tecnici Serafino Ilacqua e Fortunato Micalizzi possono vincere il titolo provinciale con un paio di turni di anticipo sulla conclusione del calendario. Dall’alto dei suoi 32 punti raccolti in undici giornate, il Mondo Giovane vanta sette lunghezze di vantaggio sulla seconda in graduatoria, l’Elettrosud Volley Brolo: un margine che un possibile successo renderebbe incolmabile. In casa biancoazzurra vi è poi un ulteriore stimolo, oltre a quello legato alla classifica, per volere conquistare il successo nel confronto con un avversario (la Libertas) verso il quale si nutre massimo rispetto: stiamo parlando della volontà di concludere il girone provinciale con un ruolino di sole vittorie, per poi concentrarsi sulla fase successiva della stagione con ancora maggiore consapevolezza nelle proprie qualità.

Ludovica Conti in azione

Ludovica Conti in azione

Con il campionato di serie D maschile fermo in atteso dell’avvio dei play off e play out, l’attenzione in casa Mondo Giovane è rivolta tutta alla squadra femminile. Reduci dal successo ottenuto al PalaJungo di Giarre con la Medisan, le ragazze di mister Antonio Capillo sono attese da un nuovo impegno contro una catanese: alla Palestra della Scuola Media “La Pira” domenica (fischio d’inizio per le ore 19) capitan Catano e compagne ospitano il Papiro alla ricerca di un nuovo successo. Archiviata la pratica salvezza, il Mondo Giovane punta ad affrontare le prossime gare di campionato con la mente sgombra da pressioni, e la voglia di migliorare una classifica che già al momento lo premia: settima piazza in graduatoria con 16 punti e un ruolino di marcia frutto di sei vittorie e altrettante sconfitte, ma con un ritardo di una sola lunghezza dalla sesta posizione (occupata dalla Polisportiva S. Teresa) e di 2 dallo stesso Papiro quinta forza del girone. Un successo pieno nell’incontro della “La Pira” potrebbe permettere di operare il sorpasso ai danni degli etnei: non sarà compito facile perché il Papiro è complesso in possesso di buone individualità e il suo rendimento in campionato (6 vinte e 5 perse, dunque ha giocato una gara in meno rispetto al team di Capillo) ne è una chiara testimonianza.

Si conclude domenica il torneo di 1^ divisione maschile che ha visto ai nastri di partenza un Mondo Giovane ad alto tasso giovanile costruito in ottica futura. I ragazzi seguiti dal prossimo tecnico allievo Massimiliano Triolo, ben supportato nel suo lavoro dai consigli degli allenatori Rosario Pappalardo e Antonio Capillo, affrontano in casa (ore 17) il The Last Time Fiamma Calvaruso. Un incontro non facile visto che di fronte si troveranno la terza in classifica, ma da affrontare senza remore e con la ferrea intenzione di dare il massimo sul taraflex dell’impianto di gioco cittadino per cercare di concludere il campionato con una seconda vittoria stagionale.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com