Modica: “Dimostrato il nostro valore, meritavamo di più. Male sui calci piazzati”

Giacomo ModicaLe indicazioni dalla panchina di Giacomo Modica

Non si dà pace il tecnico Giacomo Modica, che ormai pregustava il terzo successo consecutivo per il suo Messina: “Questo 1-1 mi lascia qualcosa più che l’amaro in bocca. C’è tanta tristezza perché la squadra non meritava questo. Abbiamo disputato una buona gara e veniamo condannati in modo netto dal risultato. Sono molto amareggiato, perché i ragazzi stanno mettendo cuore ed abnegazione. Poteva essere un risultato importante”.

Ercolano

L’undici titolare del Messina ad Ercolano

Modica, ai microfoni di Radio Amore, non ha voluto aggiungere altro in merito alle dichiarazioni di Bruno, che ha denunciato le presunte ammissioni della terna arbitrale. Ha però sottolineato che ai peloritani manca un secondo penalty: “Ritengo di non avere aggiungere altro su quell’episodio. Potranno tutti farsi un’idea. Di certo i fotografi che erano dietro la porta ci hanno detto che su Rosafio era rigore. L’ammonizione di Bruno ci poteva stare invece”.

Resta il valore di un risultato di assoluto spessore colto sul campo di una delle protagoniste del torneo: “Li abbiamo contenuti bene, sono una signora squadra. Siamo orgogliosi, perché proseguiamo un cammino di un certo livello. È la conferma che questa squadra ha valori tecnici ed umani”. Dichiarazioni che assumono un certo peso, pronunciate da chi in passato non aveva lesinato critiche al suo gruppo, soprattutto dopo il cocente 0-5 maturato con la Vibonese.

Messina

L’esultanza dei calciatori del Messina dopo il gol di Cocuzza

Modica non è comunque soddisfatto della ripresa disputata dai suoi: “La nota negativa è che dovevamo gestire meglio il pallone, farlo girare e cercare il 2-0 nel momento giusto. Abbiamo perso le misure e ci siamo abbassati troppo. Non abbiamo avuto il coraggio di trovare l’affondo decisivo”.

Prestazione a due facce anche per la difesa, a tratti impenetrabile, ma poi punita ancora una volta su calcio piazzato, come da triste consuetudine stagionale: “Abbiamo fatto un buon lavoro complessivamente ma ancora una volta la nota dolente è il nostro posizionamento sui calci da fermo. Prendiamo gol su questa situazione per la quinta volta. Dobbiamo essere più attivi”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti