Igea, Raffaele: “Orgogliosi di questa classifica. Adesso dobbiamo migliorare fuori”

Peppe RaffaeleL'allenatore igeano Peppe Raffaele (foto Chillemi)

Quinta vittoria casalinga consecutiva per l’Igea Virtus che al “D’Alcontres” supera 1-0 il Roccella e si riscatta dopo la sconfitta di Messina. E’ stato il gol di Kacorri a regalare il successo alla squadra di Peppe Raffaele. Per il tecnico barcellonese “è stata una partita giocata su un campo pesantissimo, ma i ragazzi hanno messo l’anima per ottenere i tre punti. Abbiamo limitato una squadra come il Roccella, senza farla mai tirare in porta, nonostante si presentasse qui in grande salute. Abbiamo sprecato anzi qualche palla per chiudere la partita, ma sono comunque soddisfatto. C’erano tante problematiche, ci mancava qualche giocatore utile, sia tra i titolari che tra i ricambi, per questo rivolgo un plauso ai ragazzi”.

Igea Virtus in riscaldamento

Giallorossi sesti, ma a due sole lunghezze dal secondo posto: “Siamo contenti ed orgogliosi di questa posizione di classifica – ha commentato l’allenatore igeano nel dopo gara – e proveremo a continuare così. Abbiamo questo test a Ercolano fuori casa ed è lì che dovremo migliorare. Ci è mancato questo per stare attaccati alla vetta, da domenica dovremo prendere qualche punto in trasferta”.

Ercolanese e Vibonese ad attendere ora l’Igea: “Sono due squadre costruite per obiettivi importanti, ci vorrà il 100% da parte nostra in queste due sfide. Vogliamo fare punti da qui alla fine del girone d’andata per concludere un percorso. Vedremo queste cinque partite cosa ci diranno. Noi speriamo di salvare subito la categoria, ma siamo una squadra giovane e vogliamo giocare sull’entusiasmo. Prima pensiamo a fare questi punti e poi nel girone di ritorno ad aggredire il vertice come avvenuto lo scorso anno”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com