Minibasket Milazzo: successo e cambio di guida tecnica. Dopo Giorgianni c’è Lucifero

Lillo Lucifero intervistato da Carmelo MinissaleLillo Lucifero intervistato da Carmelo Minissale

Il Minibasket Milazzo, per evitare una crisi ingiustificata di risultati, sin qui derivati da un calendario sfavorevole e dalla mancata disponibilità di giocatori di rilievo, era attesa ad una prestazione nel segno della concentrazione e del massimo impegno. Era necessario ritrovare la giusta attenzione e motivazione per evitare che il nervosismo o l’ansia da prestazione potesse condizionare la prestazione del gruppo.

Coach Giorgianni, chiamato alla ricerca delle giuste alchimie per bilanciare una formazione in cui i meccanismi di gioco andavano nuovamente tarati in funzione degli ultimi innesti, al PalAlberti di Barcellona centra una vittoria importante davanti al proprio pubblico contro il CUS Palermo. Il match finisce sul punteggio di 89-58.

Vittoria di larga misura in cui le sorti del match sono state in bilico solo fino al termine del secondo quarto. Dalla ripresa il Minibasket Milazzo prende il volo e diventa irraggiungibile per gli ospiti. Ma aldilà dell’incontro la notizia più rilevante è il cambio della guida tecnica del Minibasket Milazzo (serie D).

Il Minibasket Milazzo

Il Minibasket Milazzo

A sostituire Giorgianni sarà l’ex tecnico Lillo Lucifero. «Dopo alcuni anni, si è interrotto amichevolmente così come era iniziato, il rapporto di collaborazione tra Ciccio Giorgianni e la nostra società – ha dichiarato il presidente Loredana Oliva. – Con dispiacere abbiamo appreso la decisione di un amico che ha ben lavorato garantendo margini di miglioramento all’intero movimento cestistico; a nome della società formulo i migliori auguri per il proseguimento della propria carriera”.

Il Minibasket Milazzo volta pagina e riprende da dove aveva lasciato nel 2014 quando sotto la guida di Lillo Lucifero la prima squadra militava in serie C1.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti