Messina ha un fischietto rosa internazionale FIPIC. È Veronica Restuccia

Veronica Restuccia arbitro

Dall’AIAP (il sindacato degli arbitri di basket) arrivano ottime notizie per il settore arbitri di pallacanestro della città di Messina. La giovane Veronica Restuccia, classe 1987, trapiantata ormai a Bologna e che ha iniziato la propria attività di direttore di gara nel 2003, dopo aver diretto ad inizio carriera le gare delle minors e poi di serie C Maschile ed aver in seguito ottenuto l’abilitazione a dirigere le gare del massimo campionato femminile, conquista adesso un nuovo significativo traguardo.
Infatti la FIPIC, Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina, ha ufficializzato l’ottenimento della licenza di arbitro internazionale e così il fischietto peloritano potrà dirigere le partite delle maggiori competizioni tra club di diversa nazionalità. Un’iniezione di fiducia per tutto il movimento peloritano con la valida Restuccia che ottiene un traguardo mai raggiunto in passato da un collega della città dello Stretto e che gli consentirà di seguire da vicino le orme del plurititolato collega turco ma messinese d’adozione Tolga Sahin, arbitro internazionale che da anni porta in alto ai massimi livelli il nome della pallacanestro peloritana.

Nome VERONICA
Cognome RESTUCCIA
Lega SERIE C, ABILITATA A DIRIGERE GARE DI A1 FEMM
Data di nascita 30/01/1987
Luogo di nascita MESSINA
Data inizio attività 2003
Numero tessera 40853

Stagione 2014/15 9 gare
Stagione 2015/16 13 gare

Veronica Restuccia dirige gare della serie A1 Femminile

Veronica Restuccia dirige gare della serie A1 Femminile

Commenta su Facebook

commenti