Il Messina ufficializza le rescissioni di Tricamo, Mosca e Mariani. In 23 in rosa

Tricamo e MatinellaStefano Tricamo e il collaboratore tecnico Santo Matinella. Hanno salutato entrambi l'ACR

L’Acr Messina ha comunicato di aver raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale del contratto con i calciatori Antonio Mosca, Stefano Tricamo e Lorenzo Mariani. La società, “ringraziando per la professionalità e l’impegno profuso in questi primi mesi di campionato, augura ai tre ex tesserati le migliori fortune per il prosieguo della loro carriera”, si legge in una nota del club.

Antonio Mosca

Antonio Mosca con la divisa dell’Igea Virtus. Un altro juniores che saluta l’ACR

Secondo radiomercato, per Tricamo sono giunte quattro offerte da Sicilia e Calabria: in particolare due dalla D (Palmese e Cittanovese), due dall’Eccellenza (Scordia e Sant’Agata). Le rescissioni di Mariani e Mosca, impiegati pochissimo, erano annunciate da tempo. Salgono così a nove le partenze complessive (non sono state ufficializzate soltanto quelle degli under Scopelliti, Fofana e Doukouré). In precedenza il club aveva salutato Gagliardini, Colombini e Bonadio.

Si riduce così a 23 unità la rosa dell’ACR, che riportiamo integralmente di seguito: 
Portieri: Meo (classe 2000), Prisco (’97), Rinaldi (’98).
Difensori: Bruno (’90), Bucca (’98), Cassaro (’89), Cozzolino (’98), Manetta (’91), Polito (’99).
Centrocampisti: Balsamà (2000), Bossa (’98), Lavrendi (’86), Lia (’97), Maiorano (’86), Migliorini (’88), Pezzella (’88).
Attaccanti: Carini (’99), Cocuzza (’86), Dezai (’95), Granado (’94), Mascari (’99), Ragosta (’86), Rosafio (’94).

Commenta su Facebook

commenti