Messina, Proto è il nuovo amministratore unico. Siglato un contratto preliminare

Acr MessinaOperatori media e tifosi attendono notizie fuori dallo studio Arrigo

Franco Proto è il nuovo amministratore unico del Messina, come sancito da un verbale d’assemblea, che sancisce anche la decadenza del precedente consiglio di amministrazione. Nello studio del notaio Nunzio Arrigo, che sorge all’angolo tra le vie Giuseppe La Farina e Nicola Fabrizi, è stato predisposto contestualmente un contratto preliminare vincolante, che comunque dà ampie garanzie a quella che può già essere considerata la nuova proprietà dell’ACR.

Acr Messina

Grande attesa di fronte allo studio del notaio Nunzio Arrigo

Nelle prossime ore sarà prodotto un documento contabile, con un quadro aggiornato della situazione economica del club e la definitiva ratifica potrebbe avvenire già nella giornata di lunedì o martedì al massimo. “L’operazione è praticamente conclusa, si è trovata la quadratura e si attende soltanto l’apposizione delle firme”, ha annunciato lo stesso Proto alle 18 e 45, novanta minuti dopo l’ingresso dei quattro soci che concludono così la loro gestione, dopo un anno e mezzo.

L’ormai ex presidente Natale Stracuzzi e l’altro socio di maggioranza Piero Oliveri hanno raggiunto lo studio Arrigo alle 16 e 45, seguiti poco dopo dall’ex amministratore delegato Pietro Gugliotta e dal socio Nino Micali. Nella sala adiacente, ad attendere l’annuncio ufficiale, c’erano Lello Manfredi, che tornerà a ricoprire il ruolo di direttore generale, due dei giallorossi più amati, Giorgio Corona, che diventerà il nuovo club manager, e Alessandro Parisi, che potrebbe essere coinvolto nel progetto, e Roberto Buttò, al quale sarà riaffidata la cura del settore giovanile, a qualche mese dal suo addio.

Commenta su Facebook

commenti