Messina, mister Modica torna in sede. Meo squalificato per una giornata

Giacomo ModicaUn bel primo piano di Giacomo Modica (foto Eduardo Fiumara)

Il tecnico del Messina Giacomo Modica tornerà oggi in sede dopo l’attacco influenzale che lo aveva tenuto lontano dalla città nel corso della settimana di preparazione alla sfida con la Sancataldese. Sarà anche l’occasione per un incontro chiarificatore con il presidente Pietro Sciotto, dopo le polemiche dei giorni di scorsi tra allenamenti saltati e la conseguente minaccia del massimo dirigente giallorosso di denunciare i giocatori alla Procura Federale. L’esclusione dalla rosa di Totò Cocuzza, proprio alla vigilia del match di domenica scorsa, è stato l’altro provvedimento che ha fatto discutere.

Sciotto

Pietro Sciotto sul terreno del “Franco Scoglio” (foto Alessandro Denaro)

A rimettere le cose a posto c’è stata la vittoria per 2-1 a San Cataldo, che ha consentito ai giallorossi di spezzare il lunghissimo digiuno in trasferta e di agganciare l’Acireale al settimo posto, guadagnando qualche posizione in classifica. La squadra riprenderà martedì pomeriggio gli allenamenti (se non ci saranno ulteriori sconvolgimenti) in vista del penultimo appuntamento stagionale, avversario il Paceco. Nel programma settimanale previste doppie sessioni nelle giornate di mercoledì e venerdì.

Federico Meo

Il portiere Federico Meo

Torneranno disponibili dopo le squalifiche i difensori Francesco Bruno e Marco Manetta, mentre è stato fermato per un turno dal Giudice Sportivo il portiere Federico Meo, espulso nel corso del match del “Mazzola” “per aver toccato il pallone con una mano privando la squadra avversaria della evidente opportunità di segnare una rete“. Il Messina è stato multato inoltre di 300 euro “per avere propri sostenitori lanciato un pallone sul terreno di gioco”. Nel Paceco sarà assente Pietro Marino, squalificato per una giornata.

Commenta su Facebook

commenti