Messina, i giocatori: “Chiediamo scusa al presidente, da parte nostra non c’era malizia”

MessinaUna formazione titolare del Messina (foto Alessandro Denaro)

L’Acr Messina ha deciso di revocare, con effetto immediato, il silenzio stampa per i tesserati e lo staff tecnico. Fissata per sabato mattina la conferenza stampa del vice allenatore Michele Facciolo, in vista dell’ultimo impegno stagionale contro l’Isola Capo Rizzuto. Di seguito, inoltre, la lettera aperta dei giocatori giallorossi, diffusa dall’Ufficio stampa del club: “La squadra, attraverso questo comunicato, tiene a porgere le proprie scuse al dott. Pietro Sciotto in qualità di nostro presidente e primo tifoso della squadra, per gli avvenimenti accaduti tra venerdì e sabato, giorni antecedenti la partita di San Cataldo.

Pietro Sciotto

Il presidente del Messina Pietro Sciotto

La squadra vuole sottolineare che questo gesto non è stato fatto con alcuna malizia nei confronti del nostro presidente e della tifoseria, ma dovuto ad un vociferare che ha portato ad una destabilizzazione e ha minato la serenità dello spogliatoio, all’insaputa del nostro presidente e per questo motivo riporgiamo nuovamente le nostre scuse. La stima e la fiducia nei suoi confronti non è mai venuta a mancare, in quanto persona perbene e passionale.

Concludendo, la squadra vuole definitivamente chiudere questo spiacevole inconveniente, pensando alla partita di domenica, con la speranza di dedicargli questa vittoria per regalargli una soddisfazione dopo i tutti i sacrifici fatti. C’è solo un presidente, un presidenteeee!!! La Squadra”.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com