Messina e Reggio Calabria unite nel volley con il primo “Collegiale dello Stretto”

CollegialeMicali, Lotronto, Zurro e Panuccio

“La passione per il volley unisce due realtà sportive che possono dare tanto alla pallavolo italiana, Messina e Reggio Calabria oggi confermano la volontà di portare avanti un progetto comune che metta insieme – con il massimo profitto in termini umani, tecnici e sportivi – la meglio gioventù pallavolistica dell’area dello Stretto”.

Collegiale

Una fase della conferenza stampa dedicata al “Collegiale”

Con queste parole il presidente del comitato territoriale Fipav Messina Alessandro Zurro ha salutato gli intervenuti al “Primo collegiale dello Stretto”, che ha visto al tavolo Antonio Lotronto (Presidente Regionale Fipav Sicilia), Domenico Panuccio (Presidente Territoriale Fipav Reggio Calabria), Nino Micali (Presidente Cus Unime), Bruno Gurnari (Collaboratore Tecnico del Settore Squadre Nazionali), Mauro Maccotta (Responsabile Settore Tecnico Regionale Fipav Sicilia), Francesco Trimarchi (Responsabile Settore Tecnico Fipav Messina), Antonio Polimeni (Responsabile Settore Tecnico Fipav Reggio) ed Adriana Giovenco (Specialista Mental Training).

Collegiale

Tutti i relatori intervenuti al primo “Collegiale dello Stretto” di pallavolo

Nella sala auditorium della Facoltà di scienze motorie dell’Università degli studi di Messina è stata quindi presentata la giornata di sport che vede impegnati nella cittadella sportiva del Cus Unime oltre 60 atleti e tecnici in rappresentanza (maschile e femminile) dei comitati di Messina e Reggio Calabria. Dopo una mattinata dedicata al confronto tecnico ed alla preparazione atletica le rappresentative venerdì pomeriggio si sono affrontate in due gare che hanno segnato l’inizio della collaborazione per il quadriennio 2017-2020 tra i comitati Fipav di Messina e Reggio Calabria.

Commenta su Facebook

commenti