“Mathilde” in scena nella sala Laudamo del teatro Vittorio Emanuele

Gianni Fortunato e Isabella Giacobbe (Foto Antonino Ferraro)
Isabella Giacobbe e Gianni Fortunato Pisani

Isabella Giacobbe e Gianni Fortunato Pisani

Il prossimo 10 maggio la Compagnia Teatrale “Santina Porcino” e l’Associazione Culturale “Filokalòn” metteranno in scena “Mathilde”, opera scritta da Veronique Olmi. Lo spettacolo diretto da Michelangelo Maria Zanghì prenderà vita nella sala Laudamo del Teatro “Vittorio Emanuele” e si prevede il tutto esaurito dopo l’ottima prima al Teatro “Joppolo” di Patti lo scorso 24 aprile. I protagonisti di “Mathilde” sono Gianni Fortunato Pisani e Isabella Giacobbe, mentre le musiche sono curate da Chiara Pollicita. Veronique Olmi nella sua opera ha voluto narrare la storia di Mathilde, ossia una scrittrice appena uscita di prigione, in cui era stata rinchiusa per una scandalosa relazione con un ragazzo di appena quattordici anni. Il marito di Mathilde, Pierre, è un uomo razionale e conformista che non riesce a capacitarsi del comportamento della moglie tanto da accoglierla, al suo ritorno, con distacco. Inizia così una convivenza durissima in cui i due coniugi con fatica riescono a parlarsi ed addirittura prendono gusto a ferirsi reciprocamente. Ma pian piano nasce in loro la volontà di verificare se le ferite ne loro amore possano ancora rimarginarsi.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com