Mam Santa Teresa: Indicazioni positive per Agata Licciardello nel test con il Messina Volley

MAM Santa Teresa e Messina VolleyUna fase della sfida tra MAM Santa Teresa e Messina Volley

Si è conclusa con un test-match casalingo contro i “cugini” del Messina Volley, formazione che milita in serie B2, la terza settimana di preparazione del Mam Volley Santa Teresa. L’amichevole ha consentito al coach Agata Licciardello di far ruotare tutte le giocatrici a disposizione ed è servita alle nuove arrivate per prendere confidenza con il Palbucalo.

Agata Licciardello a colloquio con le sue giocatrici

Agata Licciardello a colloquio con le sue giocatrici

Sicuramente positive le indicazioni tratte dalle staff tecnico santateresino per una squadra visibilmente appesantita dai duri carichi di lavoro derivanti dal potenziamento atletico. La buona cornice di pubblico non ha lesinato applausi di fronte ad alcuni virtuosismi tecnici come quelli sfoggiati da  Giulia Agostinetto: alla prima uscita ufficiale la nuova palleggiatrice ha dimostrato di possedere dei colpi unici in grado di mandare in visibilio gli spettatori. È stata l’occasione per rivedere gli attacchi al fulmicotone di Ambra Composto, apparsa determinatissima sin dai primi allenamenti. Simona Rotondo si è dimostrata un cecchino implacabile dal centro con un tempismo a muro strepitoso. Grande potenza ed una braccio da fare paura per il nuovo opposto, la pisana Sara Ruberti. Applausi a go go pure per il capitano Nellina Mazzullo che più volte ha concluso dalla seconda linea. Statuaria e possente l’altro posto quattro Fabiola Ferro, chirurgica nei propri interventi in attacco. Il libero Federica Pietrangeli è già entrato nel cuore degli aficionados con i suoi recuperi impossibili e le ricezioni perfette. Benissimo Verdiana Saporito, apparsa in grande crescita rispetto alla scorsa stagione con una elevazione già ottimale. Conferme per Silvia “braccio letale” Bilardi, puntuale e precisa come sempre. Buone indicazioni anche dall’altra palleggiatrice Carlotta Caruso che si è inserita benissimo nel gruppo dimostrando di essere pronta per la terza serie nazionale. Minuti preziosi anche per giovanissime Mariagrazia Triolo ed Eleonora Motta. La prima nel ruolo di libero ha messo in mostra una buona personalità accompagnata da una costante crescita tecnica, la seconda si è messa in luce in avanti.  Adesso, a tre settimane dall’esordio in campionato, si procederà con il lavoro di scarico atletico e le giornate di allenamento saranno dedicate interamente alla tecnica ed alla tattica. Giorno 2 e 3 ottobre quadrangolare a Soverato contro la squadra di casa, Palmi  (entrambe militano in A2)  e Cutrofiano (B2).  Giorno 8 amichevole col Golem Palmi ed il 10 con Termini Imerese.

Ambra Composto

Ambra Composto

Ambra Composto, decisiva lo scorso anno sin dal suo arrivo per la promozione in B1, fa il punto della situazione: “Stiamo lavorando parecchio sia fisicamente che tecnicamente – esordisce la giocatrice palermitana – ovviamente non possiamo essere al top della condizione, ma è normale che sia così in questo periodo della stagione . C’è ancora tempo per l’inizio del campionato ed è quello il nostro obiettivo. Dal mio punto di vista la squadra allestita credo sia molto competitiva – prosegue la centrale – e potremo toglierci belle soddisfazioni se continueremo a lavorare con costanza, impegno ed umiltà cercando di fare sempre più gruppo. Molte di noi si conoscono ed hanno già giocato assieme per più anni. In questa fase cerchiamo di trovare l’intesa migliore con la palleggiatrice, cosa assolutamente normale e nella quale ripongo molta fiducia vista la grande esperienza e l’alto livello tecnico di quest’ultima. Per quanto riguarda le mie aspettative personali – conclude Ambra Composto  – spero di divertirmi e fare meglio possibile, di sicuro il cammino sarà più impegnativo dello scorso campionato ma anche decisamente più stimolante ed avvincente. Ci saranno più avversarie valide con cui giocarsi le partite ed il posto in classifica. Insomma, sarà un anno bello, una nuova avventura, tutta da gustarsi partita dopo partita”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti