Madonia: “L’espulsione ha inciso sul match”. D’Aiello: “Mi dispiace per i miei ex compagni”

In estate avrebbe potuto vestire la maglia del Messina, oggi Giuseppe Madonia è stato tra i grandi protagonisti della clamorosa cinquina del Matera al San Filippo. “C’è stato un interessamento del Messina e mi ha fatto piacere. Alla fine questo stadio mi ha portato bene per la doppietta e la prima vittoria in campionato della squadra”. Poco dopo, però, il ds giallorosso Ferrigno ha smentito ogni trattativa tesa all’ingaggio dell’ex Trapani. “L’espulsione di Altobello ha inciso ovviamente sulla partita” aggiunge l’attaccante. “Il gol dello 0-4 ? Ho calciato ad incrociare da destra e la palla è finita  sotto la traversa, è andata bene. Questo è un girone di ferro, dobbiamo sempre fare ottime prestazioni e centrare punti importanti. La classifica si delineerà non prima di gennaio-febbraio. Il campionato è appena iniziato, noi vogliamo dire la nostra”.

Letizia a segno

Letizia a segno

Ottima la prova dell’ex Rocco D’Aiello, quasi in difficoltà nel commentare una vittoria così schiacciante contro il Messina: “Avevamo collezionato tre pareggi in altrettante gare, ma eravamo stati anche un po’ sfortunati. Meritavamo ampiamente di più, specie con Paganese e Lecce. Qui abbiamo fatto la nostra gara e gli attaccanti che faticavano a far gol prima di oggi ci sono riusciti. Sono contento per la vittoria, ma mi dispiace per i miei ex compagni, i tifosi e soprattutto il mister. In estate dopo i sei mesi  trascorsi a Messina mi aspettavo una chiamata, ma non è arrivata. Dunque ho preferito non aspettare più, accordandomi col Matera anche per cominciare subito la preparazione. In ritiro ci lamentavamo delle fatiche, ma adesso corriamo tanto e i risultati si notano”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com