L’Orlandina non conosce soste. Angori: “Vogliamo vincere il derby di Trapani”

OrlandinaAngori e Sodini al raduno dell'Orlandina

Non cambia il programma settimanale dell’Orlandina Basket che, con alle porte il derby di Trapani, ultimo impegno del 2020, non concede soste ai propri giocatori nemmeno nella settimana di Natale. Archiviato il successo contro Piacenza, il terzo stagionale che ha permesso alla squadra paladina di collocarsi esattamente a metà classifica in un Girone Verde che sta confermando equilibrio e qualità, è toccato all’assistant coach Matteo Angori presentare la prossima e sentita sfida di campionato.

Trapani-Orlandina

Una fase della sfida fra Trapani e Orlandina in Supercoppa

“Siamo una squadra completamente rinnovata, che abbiamo costruito in estate reperendo nuovi giocatori. È nomale quindi aver bisogno di nuovi sincronismi. Il percorso è quello giusto, ma serve ancora tanta applicazione in palestra. Dobbiamo aumentare il lavoro in difesa mentre in attacco siamo oggettivamente più avanti. Ci stiamo focalizzando su questo. Domenica giocheremo a Trapani, un derby importante che vogliamo vincere, per cui non possiamo fermare gli allenamenti durante il periodo natalizio. Loro sono una squadra che conosciamo molto bene per via di diverse amichevoli estive sostenute e anche per il confronto diretto in Supercoppa. Hanno cambiato leggermente il proprio assetto passando da un americano come Powell a Miller, che è più interno e atletico. Hanno molto talento sia nei lunghi con Renzi, che per la serie A2 è una certezza, che negli esterni. Dovremo giocare una grande partita difensiva per poi esprimere il nostro basket fatto di corsa e punti rapidi”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva