L’Orlandina cede 79-76 nel test a Trapani. Buon impatto per King, assente Mack

Orlandina BasketFlavio Gay in azione nell'amichevole di Trapani

Termina 79-76 per Trapani l’amichevole giocata al PalaConad, la prima per l’Orlandina Basket contro una formazione di pari categoria. Il punteggio è stato azzerato in ogni quarto e dal computo complessivo si può notare un grande equilibrio tra le forze in campo. Questi i parziali: 21-19; 17-17; 20-25; 21-15. Assente Tevin Mack, out per accertamenti, i paladini giocano comunque un’ottima gara, imponendo il loro ritmo di gioco. Da segnalare i 18 punti e 7 rimbalzi di Nick King (con tre triple realizzate) e i 13 di capitan Matteo Laganà. In doppia cifra anche Gay e Vecerina con 11 punti a testa.

Orlandina Basket

Federico Poser in difesa (foto Pappalardo)

La cronaca: Il primo canestro della nuova stagione sportiva della Pallacanestro Trapani porta la firma di Giovanni Minore, che si presenta con un 2/2 ai liberi. Vecerina pareggia e poi Laganà porta in vantaggio i suoi con uno step back dai 6.75. Canestro da sotto di Poser e break di 7-0 dell’Orlandina che viene prontamente stoppato dalla tripla di capitan Mollura. Dopo i canestri di Laganà e Vecerina (5-11) coach Parente chiama il primo time out. Mollura realizza dalla media prima del botta e risposta da tre fra Laganà e Wiggs. Childs e Massone segnano i loro primi canestri in granata e Trapani si porta sul +1 a 2’50’’ dalla fine (16-15). La tripla di Massone e il canestro in contropiede di Guaiana valgono il +6 (21-15). King e Laganà realizzano da sotto: il primo quarto finisce 21-19.

Orlandina Basket

Nick King contesta un tiro dalla media (foto Pappalardo)

Nel secondo parziale Gay si presenta con una tripla. Vecerina colpisce in penetrazione. Palermo piazza una bomba e Wiggs pareggia i conti, ma Reggiani segna da oltre l’arco (5-8 a 6’ dal termine). Splendido alley-up fra King e Reggiani. Botta e risposta fra Childs e King: 7-12. Childs segna dal post basso ma risponde King. I 4 punti consecutivi di Mollura e l’1/2 ai liberi di Massone valgono la parità a quota 14. Un tiro libero di Tomasini e il canestro di Taflay portano Trapani a +3 ma Gay pareggia: il secondo quarto termina 17-17.

Alla ripartenza Mollura segna 6 punti ma l’Orlandina si porta in vantaggio grazie a King (6-9). Tripla di Massone e canestro di Poser. Childs segna in allontanamento. Altro canestro di Poser ma Wiggs pareggia in contropiede (13-13). Taflaj fa 4 punti di fila dopo il canestro di Laganà (17-15). Botta e risposta da 3 fra Guaiana e Gay. Laganà, Gay e Bartoli siglano un break di 7-0 che chiude la frazione sul 20-25.

Orlandina Basket

Duello ad alta quota a Trapani (foto Pappalardo)

Nell’ultimo quarto Vecerina e Tomasini mettono subito una tripla. Vecerina e Bartoli portano l’Orlandina sul 3-7. Botta e risposta fra Childs e Bartoli prima del time out chiamato da coach Parente. Bartoli mette due tiri liberi prima del jump dalla media di Mollura. Altro 2/2 dalla lunetta per Mollura. Dopo un tiro libero di Massone, Wiggs piazza la tripla che vale il 14-11. Childs fa 2/2 dalla lunetta prima del contropiede concluso da Wiggs. Diouf e Poser segnano da sotto (18-14). Sulla sirena Guaiana segna in tap-in: il quarto termina 20-14.

2B Control Trapani – Orlandina Basket 79-76
Parziali: 21-19; 17-17; 20-25; 20-14
2B Control Trapani: Wiggs 12, Basciano, Tomasini 4, Childs 12, Guaiana 8, Longo, Dancetovic, Mollura 22, Massone 10, Palermo 3, Minore 2, Kovachev ne, Taflaj 6. Allenatore: Daniele Parente.
Orlandina: Diouf 2, Ravì ne, Ellis 6, Gay 11, Bartoli 4, Laganà 13, Poser 2, Klanskis 2, Telesca ne, Vecerina 11, Reggiani 5, Fourè 2, King 18. Coach Marco Cardani

Autori

+ posts