L’Orlandina cede 79-76 nel test a Trapani. Buon impatto per King, assente Mack

Orlandina BasketFlavio Gay in azione nell'amichevole di Trapani

Termina 79-76 per Trapani l’amichevole giocata al PalaConad, la prima per l’Orlandina Basket contro una formazione di pari categoria. Il punteggio è stato azzerato in ogni quarto e dal computo complessivo si può notare un grande equilibrio tra le forze in campo. Questi i parziali: 21-19; 17-17; 20-25; 21-15. Assente Tevin Mack, out per accertamenti, i paladini giocano comunque un’ottima gara, imponendo il loro ritmo di gioco. Da segnalare i 18 punti e 7 rimbalzi di Nick King (con tre triple realizzate) e i 13 di capitan Matteo Laganà. In doppia cifra anche Gay e Vecerina con 11 punti a testa.

Orlandina Basket

Federico Poser in difesa (foto Pappalardo)

La cronaca: Il primo canestro della nuova stagione sportiva della Pallacanestro Trapani porta la firma di Giovanni Minore, che si presenta con un 2/2 ai liberi. Vecerina pareggia e poi Laganà porta in vantaggio i suoi con uno step back dai 6.75. Canestro da sotto di Poser e break di 7-0 dell’Orlandina che viene prontamente stoppato dalla tripla di capitan Mollura. Dopo i canestri di Laganà e Vecerina (5-11) coach Parente chiama il primo time out. Mollura realizza dalla media prima del botta e risposta da tre fra Laganà e Wiggs. Childs e Massone segnano i loro primi canestri in granata e Trapani si porta sul +1 a 2’50’’ dalla fine (16-15). La tripla di Massone e il canestro in contropiede di Guaiana valgono il +6 (21-15). King e Laganà realizzano da sotto: il primo quarto finisce 21-19.

Orlandina Basket

Nick King contesta un tiro dalla media (foto Pappalardo)

Nel secondo parziale Gay si presenta con una tripla. Vecerina colpisce in penetrazione. Palermo piazza una bomba e Wiggs pareggia i conti, ma Reggiani segna da oltre l’arco (5-8 a 6’ dal termine). Splendido alley-up fra King e Reggiani. Botta e risposta fra Childs e King: 7-12. Childs segna dal post basso ma risponde King. I 4 punti consecutivi di Mollura e l’1/2 ai liberi di Massone valgono la parità a quota 14. Un tiro libero di Tomasini e il canestro di Taflay portano Trapani a +3 ma Gay pareggia: il secondo quarto termina 17-17.

Alla ripartenza Mollura segna 6 punti ma l’Orlandina si porta in vantaggio grazie a King (6-9). Tripla di Massone e canestro di Poser. Childs segna in allontanamento. Altro canestro di Poser ma Wiggs pareggia in contropiede (13-13). Taflaj fa 4 punti di fila dopo il canestro di Laganà (17-15). Botta e risposta da 3 fra Guaiana e Gay. Laganà, Gay e Bartoli siglano un break di 7-0 che chiude la frazione sul 20-25.

Orlandina Basket

Duello ad alta quota a Trapani (foto Pappalardo)

Nell’ultimo quarto Vecerina e Tomasini mettono subito una tripla. Vecerina e Bartoli portano l’Orlandina sul 3-7. Botta e risposta fra Childs e Bartoli prima del time out chiamato da coach Parente. Bartoli mette due tiri liberi prima del jump dalla media di Mollura. Altro 2/2 dalla lunetta per Mollura. Dopo un tiro libero di Massone, Wiggs piazza la tripla che vale il 14-11. Childs fa 2/2 dalla lunetta prima del contropiede concluso da Wiggs. Diouf e Poser segnano da sotto (18-14). Sulla sirena Guaiana segna in tap-in: il quarto termina 20-14.

2B Control Trapani – Orlandina Basket 79-76
Parziali: 21-19; 17-17; 20-25; 20-14
2B Control Trapani: Wiggs 12, Basciano, Tomasini 4, Childs 12, Guaiana 8, Longo, Dancetovic, Mollura 22, Massone 10, Palermo 3, Minore 2, Kovachev ne, Taflaj 6. Allenatore: Daniele Parente.
Orlandina: Diouf 2, Ravì ne, Ellis 6, Gay 11, Bartoli 4, Laganà 13, Poser 2, Klanskis 2, Telesca ne, Vecerina 11, Reggiani 5, Fourè 2, King 18. Coach Marco Cardani

The following two tabs change content below.