Lomasto: “Pari importante. Nelle prossime cinque gare vogliamo quindici punti”

Paolo LomastoIl difensore dell'Acr Messina Paolo Lomasto

L’1-1 del “Corrado Alvaro”, frutto del gran gol su punizione di Bollino, è un pari prezioso per l’Acr Messina. La strada verso la promozione sembra in discesa, avendo mantenuto il +4 sul secondo posto, occupato dall’Fc adesso in coabitazione con la Gelbison, a cinque turni dal termine. Il difensore Paolo Lomasto, che ha sfiorato il gol in un paio di occasioni, ha commentato nel post-gara: “Il San Luca è entrato in campo con un’impronta importante, sono una squadra aggressiva e fisica, non ci facevano giocare e in casa hanno sempre fatto bene. Hanno queste caratteristiche precise e poi è chiaro che quando incontri la prima della classe si mette sempre quel qualcosa in più”.

Acr Messina

L’Acr Messina celebra la rete realizzata a San Luca (foto Paolo Furrer)

“Su questo campo non era facile giocare – ha proseguito Lomasto – lo si è visto su molti rimbalzi del pallone, ma il San Luca è una buona squadra. Sicuramente in queste ultime partite la differenza la fanno gli episodi. Loro hanno colpito un palo nel primo tempo, noi nel secondo, in più ci sono state varie parate del portiere Scuffia. Credo sia stata una bella partita, giocata su ritmi alti. Abbiamo portato a casa un punto importante”. 

La promozione in C è più vicina? Il difensore ai microfoni di Radio Night illustra con chiarezza e ambizione qual è l’obiettivo della squadra per il rush finale: “La nostra idea è di fare più punti possibili, quindi vogliamo ottenerne quindici nelle cinque partite che restano”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva