Lo Sporting S. Agata regola Marsala e si proietta al derby con Torrenova

Sporting S. AgataSporting S Agata
Eccellente prova corale per i ragazzi dello Sporting S. Agata di coach Massimiliano Fiasconaro, che arriva a fine partita stremato e senza voce per qualche interpretazione arbitrale un po’ troppo personale.
Primo quarto, in salita, che termina con un 12-20. Inizio partita dominato dagli ospiti che, con uno strepitoso Kammoun ed un eccellente pizzo, allungano sui padroni di casa.
Dal secondo quarto, complice un Palasport Mangano gremito di tifosi (oltre 600 i presenti a tifare per la squadra di casa) i ragazzi di coach Fiasconaro entrano tutti in partita ed iniziano la rimonta che porta, già al termine del secondo quarto, il risultato sul 37-36.
Non c’è più storia e la partita viene saldamente controllata dai padroni di casa che terminano gli ultimi due quarti con il risultato di 60-46 e 80-70.

Massimiliano Fiasconaro (S. Agata)

Tutti gli entrati in campo della Sporting danno il loro contributo con un eccellente Valente(22 punti), un ottimo Galipò (16 punti) ed un giovane Micciulla che inizia ad avere confidenza con il canestro (7 punti) oltre ad essere una garanzia in difesa sotto rete.
Con questa vittoria lo Sporting consolida il secondo posto, al fianco delle favorite Cestistica Torrenovese e Milazzo.
Prossima settimana, in vista dell’impegnativo derby dei Nebrodi contro la corazzata Cestistica Torrenovese, che si terrà domenica 3 dicembre al Palasport Mangano, sarà necessario vincere contro il Gm Palermo, che a sua volta cerca una vittoria per recuperare posizioni utili.
Sporting S. Agata-Marsala 80-70
Sporting Sant’Agata: Strati 7, Kostov 15, Urso 6, Machì n.e., Sindoni 7, Valente 22, Carianni n.e., Galipò 16, Micciulla 7, Timpanaro n.e., Limina n.e.
Nuova Pallacanestro Marsala: Kammoun 28, Cucchiara, Pizzo 20, Sammartano, Architetto 2, Marrone, Montalbano, Frisella 12, Scire, Maggio 4, Baseggio 4, Licari.

Commenta su Facebook

commenti