Lo Monaco: “Il Messina è indietro per le strutture e il modo di fare calcio”

Pietro Lo MonacoLa cordata estera interessata al Messina sarebbe legata a Pietro Lo Monaco (foto Gabriele La Torre)

L’ex dirigente giallorosso Pietro Lo Monaco, in una lunga intervista al portale news.superscommesse.it, ha parlato di temi di grande attualità, dall’Inter alla Juventus, soffermandosi anche del Messina e dicendo la sua sul momento del calcio siciliano: “Pochi anni fa la Sicilia aveva tre squadre in Serie A, in un batter d’occhio è finito tutto”.

Con il Messina ha vissuto l’ultima avventura nel mondo del calcio. La riflessione è amara: “Il Messina è sicuramente un passo indietro rispetto ad altre società di uguale categoria: nelle strutture, nel modo di pensare e fare calcio. Messina è una piazza notevole, è un peccato. Auguro al Messina di trovare un’investitore che ci metta anima, faccia e soldi. La piazza merita di stare a certi livelli, come un tempo”.

E cosa farà Lo Monaco in futuro? “Chiaramente spero di tornare presto nel mondo del calcio. La passione e la voglia non mancano. Se qualche club ha voglia di fare le cose in un certo modo, sono pronto e a disposizione. La categoria non mi interessa, la priorità va senza dubbio al progetto”.

Autori

+ posts