L’Italia Under 14 di Tabacco, quinta nella Summer Cup, strappa il pass per i mondiali

Giorgio Tabacco

L’Italia conclude con un quinto posto le finali della Summer Cup, l’europeo per nazioni under 14 che si è disputato a Murcia. Piazzamento che consente agli azzurri Benito Massacri, Luca Nardi e Giorgio Tabacco di qualificarsi ai mondiali di Prostejov. Nel match che assegnava l’ultimo pass per la rassegna iridata l’Italia ha battuto per 2 a 0 la Serbia. Il messinese Tabacco ha portato in cascina il primo punto tricolore con la vittoria in singolare  su Mandovic. L’incontro si è risolto in favore del giovane talento del Ct vela dopo tre set tirati: perso il primo 4 a 6, Tabacco si aggiudica il secondo per 7 a 5 e il terzo al tie break.

La rappresentativa italiana aveva esordito con la sconfitta di misura (2 a 1) nel match dei quarti di finale con la Russia. Nell’occasione il giovane velino era stato schierato nel doppio che risultava decisivo ai fini del successo, dopo che i due singolari si erano conclusi con una vittoria. In coppia con Luca Nardi lottano per tre set contro Korelov/Safonov prima di capitolare 10 a 5 al super tie break. Un incontro vissuto sul filo dell’equilibrio con il duo russo che riesce a spuntarla nel set d’apertura per 7 a 6, mentre nel secondo gli azzurri prendono in mano il pallino lasciando per strada soltanto un game. Chiamata a disputare le partite per definire i piazzamenti dal quinto all’ottavo, l’Italia superava la Svezia per 2 a 1 per poi imporsi sulla Serbia nella finale per il 5° posto.

Ad aggiudicarsi il titolo europeo i padroni di casa della Spagna, quarti favoriti del seeding, che hanno sconfitto per 2-0 la Russia, terza testa di serie.

Commenta su Facebook

commenti