L’Igea mantiene la vetta, segue l’Acquedolci. Il Due Torri continua a vincere

AcquedolciL'Acquedolci ha battuto la Stefanese con cinque reti

Continua la grande corsa all’Eccellenza per l’Igea, che nell’ultimo turno ha messo a segno l’undicesima vittoria consecutiva, valida per mantenere il primato nel girone C. La formazione di Giuseppe Furnari si è imposta al “D’Alcontres-Barone” contro la Pro Falcone, punita dalle reti messe a segno da Paludetti, che sullo 0-0 aveva fallito un calcio di rigore, Aveni e Maisano. A tre punti di distanza segue l’Acquedolci, che tra le mura amiche non ha avuto problemi a superare il fanalino di coda Stefanese.

Al “Fresina”, i biancoverdi hanno sbloccato il parziale con Calabrese, raddoppiando poco dopo la mezz’ora con Crasci su calcio di rigore. Il 3-0 invece ha avuto come protagonista Carrello, che si è ripetuto poco dopo anche per il poker. Il quinto e ultimo gol dei padroni di casa è stato infine messo a referto da Alessandro. Rincorre le due pretendenti alla promozione la Santangiolese, terza forza del torneo che al “Riccardo Caldarera” ha avuto la meglio sul Sinagra.

Gioiosa-Castelluccese

Il Gioiosa ha superato la Castelluccese nell’anticipo

I padroni di casa si sono portati in vantaggio con Tranchita nel primo tempo, raddoppiando dieci minuti più tardi con Spinella. Nella ripresa è invece arrivata la doppietta di Ricciardello, che ha anche fallito un rigore sul parziale di 4-0. Vittoria importante anche per il Gioiosa, che nell’anticipo del giovedì ha ottenuto il decimo successo stagionale con il 3-1 rifilato alla Castelluccese. Decisive per gli amaranto le reti messe a referto da Ceraolo, Ginagò e Ferraris. Vana invece per gli ospiti la rete siglata nel finale da Salerno su calcio di rigore.

Non vuole fermarsi invece il Due Torri, che ha ottenuto la quinta vittoria di fila superando per 1-2 la Torrenovese, ancora bloccata in zona play-out. Nella parte bassa della classifica rimane anche il Castelbuono, che ha guadagnato un punto nell’ostica sfida giocata sul campo del Rocca di Caprileone. A passare in vantaggio sono stati comunque gli ospiti con Di Salvo, a cui ha risposto La Rosa a tre minuti dalla fine. Di misura si è imposta la Nuova Rinascita, che ha fatto tesoro della rete di Housman per superare l‘Acquedolcese Nebrodi tra le mura amiche. Chiude infine il programma della ventitreesima giornata la vittoria del Merì, a cui è bastato il solo gol di Comito per battere il Gangi, a secco di punti tra tre gare consecutive.

Acquedolci

L’Acquedolci è la seconda squadra del girone B

Il programma della ventitreesima giornata.
Gioiosa-Castelluccese 3-1
Acquedolci-Stefanese 5-0
Igea-Pro Falcone 3-0
Merì-Gangi 1-0
Nuova Rinascita-Acquedolcese Nebrodi 1-0
Rocca di Caprileone-Castelbuono 1-1
Santangiolese-Sinagra 4-0
Torrenovese-Due Torri 1-2

La classifica aggiornata: Igea 58 punti; Acquedolci 55; Santangiolese 46; Due Torri 41; Acquedolcese Nebrodi 36; Gioiosa (-1) e Rocca di Caprileone 33; Sinagra 32; Gangi e Castelluccese 30; Nuova Rinascita 27; Pro Falcone 24; Merì e Castelbuono 20; Torrenovese 17; Stefanese 13.

Il programma della ventiquattresima giornata.
Sinagra-Torrenovese (sabato 29 febbraio)
Stefanese-Castelluccese (sabato 29 febbraio)
Acquedolcese Nebrodi-Gioiosa
Acquedolci-Santangiolese
Castelbuono-Igea
Due Torri-Rocca di Caprileone
Gangi-Nuova Rinascita
Pro Falcone-Merì

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva