L’Handball Messina supera il San Cataldo e centra il dodicesimo risultato utile consecutivo

Il dodicesimo risultato utile consecutivo dell’Handball Messina, imbattuta dalla gara d’esordio in campionato con l’Haenna, coincide con il successo casalingo sul “sette” del San Cataldo.

La formazione di Tommaso D’Arrigo chiude i conti già nella prima frazione di gioco, con il tabellone che segna un + 9 (18-9) in favore di Minissale e compagni. Ritmo alto e veloci ripartenze anche in avvio di ripresa, con la rete di Pierluigi De Domenico che porta l’Handball Messina sul temporaneo 29-10, con un +19 che sarà il massimo vantaggio di giornata. Tommaso D’Arrigo ne approfitta per far girare tutti gli uomini in distinta e regalare prezioso minutaggio agli elementi più giovani della rosa. Al fischio finale della sirena si chiude con la squadra peloritana avanti di dieci lunghezze (33-10) e la testa già proiettata alle prossime sfide. Dopo la trasferta del “PalaDonBosco” di Palermo in casa del “sette” locale del Pgs Villaurea, per l’Handball Messina ultime due gare stagionali che si preannunciano infatti come veri e propri spareggi per il salto di categoria. Decisivo, in tal senso, l’esito dei confronti con Girgenti e HC Mascalucia, anche loro grandi protagoniste insieme ad Haenna ed Handball Messina dell’attuale torneo di Serie B Regionale di pallamano maschile.

Handball Messina – San Cataldo 33-23 (p.t. 18-9)
Handball Messina: Lombardo, Abbate 3, Costarella 4, Minissale 3, Carubia 5, Duca 2, Parisio 9, Greco, Russo, Freni 2, D’Arrigo A. 3, De Domenico P. 2, De Salvo E, Zagarella. All. Tommaso D’Arrigo.
San Cataldo: Amico 1, Bellomo C. 3, Bellomo G. 1, Catania 3, Giunta 4, Mirisola, Oddo 4, Pastarello, Di Vito 3, Pignatone 1, Meli 3. All. Antonio Bellanca.
Arbitri: Piraino e Cannata.

Commenta su Facebook

commenti