Letojanni fa bottino pieno con Vibo e resta in scia alla capolista Lamezia

LetojanniLetojanni festeggia la vittoria

Il Letojanni chiude in tre set la pratica Tonno Callipo Vibo Valentia e si mantiene sulla scia della capolista Raffaele Lamezia. Tre punti importanti per la classifica, in vista del delicato scontro diretto di domenica prossima, sempre in terra calabrese, contro il sestetto lametino. Un match, vinto con la solita grinta e spavalderia messa in campo dai ragazzi di coach Rigano, i quali hanno nuovamente dimostrato di avere carattere e una grande dose di personalità, contro una squadra, quella vibonese, che ha lottato fino alla fine per vincere almeno un set. Ovvero il secondo, terminato solo ai vantaggi (27 a 25 per il Letojanni) e nel corso del quale i messinesi hanno corso qualche pericolo di troppo, andando sotto più di una volta.

Messaggerie Catania

Il tecnico del Volley Letojanni Giampietro Rigano

Una gara che iniziava al meglio per la squadra di Rigano, che riproponeva lo stesso sestetto della scorsa partita, con Arena e Battiato centrali, Cortina e Chillemi di banda, Cavalli libero, Saglimbene opposto e Balsamo in cabina di regia. La compagine siciliana si portava subito sul 7 a 1 grazie ad una serie di battute efficaci di Chillemi che vanificavano i contrattacchi dei locali. Poi un improvviso black-out degli ospiti permetteva alla Tonno Callipo di rientrare in parità a quota 14. Si procedeva punto a punto fino al 18 pari, mentre un break di tre punti portava gli jonici sul 21 a 18, per poi chiuderlo 25 a 21, complice un errore in battuta dei padroni di casa.

Molto più equilibrato si rivelava il secondo set, nel corso del quale i vibonesi risistemavano la ricezione, forzavano il servizio ed erano molto più presenti a muro: a sostegno di ciò, un parziale di 4 a 1 a favore dei locali. Ma il Letojanni recuperava e si attestava sul 10 pari. Risultato che veniva ribaltato quando Vibo si porta sopra di due punti (12 a 10), mentre il Letojanni continuava a rincorrere sul 15 a 12. Il Vibo si manteneva a contatto fino al 19 pari, poi due punti consecutivi del Letojanni lo portavano sul 19 a 21. Ma la Callipo rimontava e metteva la testa avanti (24 a 23)  poi la chiusura era di stampo jonico con l’attacco perfetto di Cortina del 25 a 27 definitivo. Senza storia il terzo, con il Letojanni che chiudeva con un eloquente 25 a 12, caratterizzato dagli ingressi di Mazza al posto di Saglimbene e di Schipilliti: buone le loro prove.

Eros Saglimbene

Lo schiacciatore Eros Saglimbene

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA-LETOJANNI 0-3 (set: 21-25, 25-27, 12-25)
TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Iurlaro, Aiello L1, Saragò 3, Spanò 8, Elia 2, Fioretti 10, Cugliari 2, Laurendi. N.e. Cugliari L2, Berardi, Guarasci, Paradiso, Vizzari, Armenante, Glia, Berardi. All.: Agricola.
ASD VOLLEY LETOJANNI: Schipilliti 6, Battiato 7, Sabella, Cortina 10, Arena 3, Cavalli L1, Chillemi 10, Mazza 5, Balsamo 5, Saglimbene 10. N.e. Ferrarini, De Francesco. All.: Rigano.
Arbitri: Notaro e Scavelli di Reggio Calabria.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva