Letojanni batte anche Fiumefreddo (3-0) e resta a punteggio pieno con Lamezia

Volley LetojanniIl Volley Letojanni celebra il quinto successo consecutivo

Il Volley Letojanni liquida con un perentorio 3 a 0 il Papiro Fiumefreddo e mantiene salda la vetta della classifica. La formazione allenata da Gianpietro Rigano espugna il terreno di gioco della palestra comunale di via Amendola e porta a casa un prezioso bottino che gli consente di proseguire il percorso fin qui vincente toccando quota 15 punti.

Volley Letojanni

Andrea Torre miglior realizzatore del Volley Letojanni

All’inizio dell’incontro però i padroni di casa partono meglio e subito staccano gli avversari di tre punti ma un bis di Torre, ancora una volta top scorer, riporta la situazione in parità. È adesso che comincia la gara con un andamento pressoché continuo di cambi palla e punti, fino a quando gli ospiti arrivano a 11 punti lasciando a 7 i locali. Frinzi Russo chiama il primo time-out che serve loro per recuperare e raggiungere la squadra ospite a quota 12. Sul 13 a 12 questa volta è Rigano che ferma il gioco e subito dopo il rientro in campo cambia formazione: fuori Cortina, dentro Buremi. Giusto il tempo di ristabilire la situazione di parità e si torna alla rosa iniziale. Tanti gli errori in battuta ma sbagliano pure i giocatori del Fiumefreddo e così con qualche palla piazzata di capitan Cortina è ancora pareggio (18 a 18). I letojannesi staccano di due punti il Fiumefreddo e sul 19 a 21 l’allenatore di casa chiama il secondo time-out. È ancora Cortina a mettere a segno un punto vincente e immediatamente dopo ci pensa Torre a concludere con una pipe (19-23) e in un batter d’occhio si arriva al risultato finale di 20 a 25.

Volley Letojanni

Danilo Cortina è il capitano del Volley Letojanni

Anche l’inizio del secondo set è difficoltoso per i letojannesi, che faticano a mettere a segno punti ma riescono poi a recuperare ristabilendo una situazione di parità che va avanti fino al 9 a 10. Quando gli ospiti si portano sul +3 arriva la chiamata a raccolta di mister Frinzi Russo, che però non cambia gli equilibri. È sempre il Letojanni a tenere testa e allungare il margine fino all’11 a 17. Il Fiumefreddo reagisce con tre punti consecutivi ma sul 14 a 20 il parziale è segnato e Letojanni procede spedito verso l’aggiudicazione del secondo set, che chiude con il risultato di 17 a 25. È sicuramente il terzo parziale quello più combattuto in assoluto. Anche in questa frazione di gioco all’inizio è il Fiumefreddo ad agguantare il vantaggio ma il Letojanni recupera ed arriva sul 4 a 4. Rigano effettua un doppio cambio: Vitale per Balsamo e Buremi per Torre. Punto su punto, pareggio su pareggio si va avanti fino al 16 pari.

Volley Letojanni

Il centrale Giovanni Battiato si prepara alla battuta

Nessuna delle due formazioni vuole mollare. Sul 17 a 16 Rigano fa rientrare Torre, che non perde tempo a farsi notare in campo e concretizza due importantissimi punti. È di nuovo un continuo rincorrersi fino al 20 pari. È ancora Torre che mette a segno la palla del vantaggio. Mister Frinzi Russo cerca di spezzare la serie positiva degli ospiti con un altro time-out ma i letojannesi bloccano i padroni di casa sul 21 a 25 con un muro di Cortina e Battiato, che ha totalizzato 11 punti con un’ottima prestazione nonostante un lieve infortunio occorsogli nella seduta di allenamento di martedì. Positivo anche l’apporto di Fulvio Fasanaro. Ora si guarda al futuro prossimo, ovvero la sfida interna di sabato contro il Lamezia, temibile avversario che insieme al Volley Letojanni è in testa alla classifica del girone M del campionato, a punteggio pieno. La coppia di testa ha già sei punti di margine sulle più dirette inseguitrici, ovvero lo stesso Papiro e il Cinquefrondi.

PAPIRO VOLLEY FIUMEFREDDO-SAVAM COSTRUZIONI ASD VOLLEY LETOJANNI 0-3
PAPIRO VOLLEY FIUMEFREDDO: Nicotra, Di Franco, Fichera, Nicolosi, Testa, Lombardo (L), Nucifora, Zammataro, Cassaniti, Casella, Rapisarda, Bellitto. All: Frinzi Russo.
ASD VOLLEY LETOJANNI: Cortina 9, Battiato 11, Torre 15, Chillemi 4, Fasanaro 4, Balsamo 2, Chiesa (L), Buremi 1, Vitale 0. Ne Scheid, Arena, Romeo. All: Rigano e Mantarro.
PARZIALI SET: 20-25; 17-25; 21-25.
ARBITRI: Angiulli di Bari e Tavano di Foggia.