La Leones Messina cede di misura in casa della WP Bari

Una buona prestazione non è bastata alla Leones Messina per conquistare un risultato positivo contro la quotata Waterpolo Bari nel campionato di serie B di pallanuoto maschile.

LEONES1La possibilità di portare a casa un prezioso punto è sfumata a pochi secondi dalla sirena, quando, dopo aver sciupato una buona occasione con la superiorità numerica, Cassone e compagni sono stati puniti, sul ribaltamento di fronte, da Santamato, che ha fissato il punteggio sul definitivo 7-6.

“Siamo molto rammaricati – ha dichiarato il tecnico Sergio Naccari – eravamo ad un passo dalla vittoria contro un’ottima compagine, ma abbiamo sprecato un rigore e poi un uomo in più ad un minuto dallo scadere. Sicuramente la squadra é in crescita, anche a Bari ha fatto vedere una buona pallanuoto e da ora in poi giocheremo le restanti 4 partite come delle finali, consapevoli che tutte le gare sono alla nostra portata”. A partire da sabato la Leones affronterà, infatti, in successione Rari Nantes Taranto, Cus Palermo, Acicastello Cersport Napoli. Si tratta di una fondamentale serie di scontri diretti che determinerà il destino della matricola messinese del presidente Leonardo Berti.

WATERPOLO BARI-LEONES MESSINA 7-6

WATERPOLO BARI: Tramacera, Cicciomessere, De Risi 1, Scamarcio, Provenzale, Angarano 1, De Bellis 1, Santamato 1, Di Pasquale 1, Carbone, Chieco 1, Palmisano1, Orsi. All. Valenti
LEONES MESSINA: La Tona, Arnaud 1, A. Naccari, Pantò, Arcovito, Tarascio 1, Cusmano 3, Scolaro, Cassone 1, F. Naccari, Falvo D’Urso, Antonuccio. All. S. Naccari.
ARBITRO: Rotondano di Salerno.
PARZIALI: 1-1; 3-2; 1-2; 2-1.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com